La galvanica come scienza-guida di una ricerca sulla trasformazione e la nobilitazione delle superfici dei materiali, compie 170 anni. E Massimo Rebecchi – designer d’avanguardia – idealizza e reinterpreta questo processo della metallurgia  per applicarlo all’abbigliamento traducendo cosi le tradizioni sartoriali del classico, nello stile più contemporaneo.

Il nuovo gessato di nylon ha righe cangianti che aggiornano con un lampo di luce futuribile, il formale per eccellenza. Lucide armature in tinto filo si accendono nei  bianchi, sabbia, tortora, grigio perla e nei nuovi blu.

Lo sport blazer in classici spinati ma patinati di cintz,  come passepartout nel quale si fondono confort ed eleganza. Tagli strategici, impunture ergonomiche e applicazioni elevano le performance del capo per un luxury sport fortemente ispirato alla vela.
Trasferimento allo sport chic dei rivetti della jeanseria e dei bottoni tecnici della marina.

Ritorno agli anni 80’ per le giacche da college con stemmi e ricami abbinati ad una sorprendente camiceria a righe. Studio di nuovi bottoni galvanizzati

Inedito confort-fit nei pantaloni studiati per essere asciutti, quanto confortevoli: donanti per la silouhette e premianti per chi li indossa. 
Cotoni blu e rasi neri rinnovano lo smoking estivo.  Mentre, il dettaglio dei bottoni- gemello laccati-lucidi su base opaca di platino, evoca la grande eleganza del black tie.  

Cuciture sartoriali a rilievo. Personalizzazione assoluta delle fodere sempre a fantasia. 

Categorie: Abbigliamento Uomo Tag: .

Articolo pubblicato da in data: 22.06.2007
Ultimo aggiornamento: 22 giugno 2007