Rilassatezza sofisticata. Spirito decontratto. Immagine vissuta. La collezione M. Grifoni Denim p/e 08 ha un’anima doppia, sospesa tra la ruvidezza soleggiata del workwear d’antan, coté portuale, e l’elegante spensieratezza dello stile college. Il tutto, unificato dalla ricerca di una allure nonchalant, per un guardaroba confortevole, disteso, intensamente colorato.

Le giacche da lavoro con impunture a contrasto si mescolano ai cinquetasche antifit, ai chinos o ai bermuda con dettagli utilitari, mentre le camicie di oxford con cravattine regimental da bravo scolaro hanno gli orli deliberatamente lisi, e le felpe sabbiate ad effetto sale e pepe sembrano mangiate dalla salsedine. Le t-shirt giocano con gli acronimi e la numerologia del repertorio college, mentre le maglie oscillano tra lo chic navale delle chiusure a serafino e il fascino ginnasiale degli inserti di seta regimental. 

Tra i pantaloni, dominano cinque tasche e chinos, anche in versioni intermedie tra i due, in vestibilità slim. Le tele denim si presentano in diverse gradazioni d’usura: al  lavaggio vintage, scuro con filo color tabacco e accessori di rame, se ne affianca uno effetto lavoro con macchie di colore, e un terzo più intenso caratterizzato da rotture.

Effetto vissuto anche per gli accessori: cinture di corda e pelle, e poi ginniche di maiale scamosciato o verniciato e screpolato per un aspetto delabrè.
Una autentica celebrazione di eleganza en plein air. Senza regole, ma composta.

Categorie: Abbigliamento Uomo.

Articolo pubblicato da in data: 24.06.2007
Ultimo aggiornamento: 24 giugno 2007