La collezione esprime una filosofia del vestire che vede l’abito funzionale al modo di vivere. Uno stile che mescola le tecniche sartoriali con la funzionalità richiesta dall’oggi, in una perfetta sintesi di estremi.
Linee pure, forme di semplice eleganza e dettagli ricercati ridefiniscono la figura, mentre i volumi giocano con proporzioni equilibrate: come nella giacca di lino tagliata in sbieco o nel blazer high-tech semisfoderato.
Un mood rilassato che si affida alla freschezza di materiali nitidi e luminosi declinati in un solo colore, il bianco assoluto, talvolta illuminato da bagliori siderali o abbinato ad una particolare sfumatura di grigio perlaceo.
Tra pantaloni resi morbidi dalla fluidità del jersey, t-shirt doppiate, giacche trasformiste che diventano felpe de luxe, si fa strada un eclettico guardaroba dove trovano spazio sontuosi pezzi unici realizzati in tessuti pregiati e ricamati con fili d’argento, che si ispirano alla cultura orientale.
Ecco il nuovo caftano, lungo sino a terra, abbinato a pantaloni di linea asciutta o più corto e con ampie maniche aeree.
La grande attenzione ai materiali, alle rifiniture e alle lavorazioni esprime quella cura per i dettagli che corrisponde ai canoni della più pura artigianalità.

Categorie: Abbigliamento Uomo.

Articolo pubblicato da in data: 25.06.2007
Ultimo aggiornamento: 25 giugno 2007