Viaggio di nozze…per continuare la favola.
“Gli sposi vogliono continuare la loro favola, iniziata con cerimonia di nozze, anche in luna di miele. La richiesta principale è dunque quella di tradurre il sogno in realtà attraverso romantici paesaggi, mare cristallino e spiagge incontaminate, lontano dalla folla” afferma Annelisa Forcella di Sandan Tour.  Tra le mete più ambite rimane salda al primo posto la Polinesia che offre diverse tipologie di vacanza grazie ai suoi numerosi atolli. C’è la possibilità di veleggiare tra atolli diversi a bordo di catamarani a 4 o 5 cabine o yacht extralusso con circa 30 cabine dotate dei maggiori comfort, oppure alloggiare in bungalow overwater: vere e proprie ville sul mare con pavimenti di cristallo per guardare lo spettacolo del mare sottostante, TV al plasma, vasca idromassaggio e aria condizionata (realizzata con un sistema di pompaggio di acqua fredda dalla profondità marina, quindi a minimo impatto ambientale). Tutte le unità hanno accesso indipendente al mare e consentono  la massima privacy agli ospiti. L’atollo più in voga del momento è Fakarava, patrimonio UNESCO dell’Umanità per la sua riserva marina, che ha spiagge bianchissime e una chiesetta fatta di conchiglie.
Altre mete molto gettonate sono: l’Australia dove per i più temerari c’è anche la possibilità di calarsi in mare in gabbie d’acciaio per ammirare da vicino i pescecani; gli immancabili USA, in Arizona è stata da poco inaugurata un’enorme terrazza in acciaio e cristallo che permette di osservare a 360° tutto il Grand Canyon: un brivido a 1200 metri di strapiombo sopra alla vallata formata dal fiume Colorado nel corso di milioni di anni. Da segnalare anche i tour in Asia che uniscono il mare alla possibilità di scoprire storia e tradizioni millenarie dei popoli dell’India, di Papua e della Nuova Guinea.

La sposa surfer
Il web consente di ampliare la propria gamma di conoscenze e di accedere a un corpus di informazioni pressoché infinito e gratuito. Anche il mondo delle nozze non sfugge a questa tendenza. Il target che corrisponde al navigatore del matrimonio è prevalentemente giovane e femminile. Lo conferma Ilario Curti, editore del sito www.allafollia.it, “nella coppia la più attiva è certamente la donna, che naviga alla ricerca di suggerimenti e informazioni per orientarsi nel vasto pianeta matrimonio. Il nostro portale mette in contatto gli utenti con gli operatori del settore e abbiamo ormai notato un trend che si ripete tutti gli anni: il picco di richieste si registra dopo Capodanno e dopo le vacanze estive, periodi in cui è più probabile che arrivi una proposta di matrimonio”. La scelta del web è infatti il primissimo passo che gli sposi fanno per avere, in poco tempo, una panoramica completa e affidabile delle risorse disponibili sul mercato che rispondano alle loro esigenze. Internet è una risorsa aggiornata, veloce, efficace e soprattutto gratuita per fare una prima  scrematura di ciò che interessa agli sposi. Gli argomenti più ricercati sono l’abito da sposa seguito nell’ordine da: location, trucco e acconciature, auto, fotografi, bomboniere e agenzie di wedding planner. Quest’ultimo argomento sta prendendo sempre più piede, gli sposi hanno iniziato ad avvicinarsi a questo servizio scoprendo che ha dei costi accessibili rispetto a ciò che si può pensare e che un’organizzatore professionista li può alleggerire da pesanti  e complicate incombenze.

Categorie: Moda Sposi Tag: .

Articolo pubblicato da in data: 19.07.2007
Ultimo aggiornamento: 19 luglio 2007