La collezione autunno-inverno di Mariella Rosati si divide in 3 temi fondamentali: Metallic Mistery, New Generation, Soft Atmosphere.

Metallic Mistery….
Occasione d’uso: city glam e special occasion
Vuole rappresentare una nuova sorta di neo grunge rivisitato in versione city chic con connotazioni gotiche e punk dove i modelli sono più essenziali ma fanno uscire quell’elemento di eccitazione dato dai modelli sartoriali e dalle proporzioni.
Tessuti tecnici mescolati con stampe floccate e filati metallici e tutto questo con un minimo di colore. Il poco a volte può essere quel qualcosa in più. Grande importanza viene data alla proposta dei tailleurs in versione anni ’80, nei pantaloni effetto guaina, nelle gonne a tubo con vita alta da abbinare alla seta stampa optical.
Abiti in jersey o in maglia sia per il giorno che per la sera in versione punk, da osare con coprispalla di pelliccia.
Cappotti dalla linea svasata in panno e tessuto per uno stile passato rivisitato in versione moderna.
Nero assoluto o spezzato dai toni lucidi del platino sono i colori guida. Non mancano però tocchi di rosso, bianco e grigio.
Must: una mantella in cirè lucido imbottito…fa chic in ogni occasione.

New Generation
Un nuovo modo di proporre un abbigliamento city comodo ed easy, realizzato in tessuti invernali di peso leggero e lavorati in patchwork tra di loro con contrasti di maglia o velluto.
Grande importanza avranno i pullovers e i cappotti di maglia oversize che offrono l’ideale combinazione con i pantaloni a sigaretta i quali sia in denim spalmato che in lana sono considerati uno dei capi "must" per la prossima stagione.
I colori sono grigio medio, ghiaccio, blu con tocchi di melanzana, ottanio e malca.
Il "Must" di New Generation è una giacchina in raso tecnico imbottita di piumino peso con baschina arricciata.

Soft Atmosphere
…Sport Chic
Il tema soft atmosphere segue al successo dello stile "Britannico Chic" che si muove tra il look sportivo e quello classico e gioca in modo intelligente nuove combinazioni di materiali e di linee proponendo anche nuove proporzioni tra sopra e sotto: infatti per la prossima stagione la vera novità sarà data dalla svariata proposta dei volumi dati ai vari capi che formano il nostro guardaroba: cappotti dalla linea a sacchetto o a mantella, volume alle maniche, pantaloni a sigaretta o in contrapposizione cargo dalla linea comoda. Cappotti lunghi o giacchine in piumino per i primi freddi, ma soprattutto grande sarà la proposta di maglieria, la vera protagonista del prossimo inverno.
I colori sono il verde, proposto nelle varie tonalità, dal bosco al verde olio, moro, tortora, kaky.
Cachà freddi ingrigiti per creare un’atmosfera dai toni pacati che si ispira ai paesaggi della campagna inglese.
Il "Must" è la giacca in shetland di lino e lana con collo di pelliccia da portare sopra qualsiasi cosa per uno stile casual chic.

Categorie: Abbigliamento Donna.

Articolo pubblicato da in data: 03.08.2007
Ultimo aggiornamento: 3 agosto 2007