Anche nella versione maschile, A-STYLE conferma una forte evoluzione stilistica e un sostanziale cambiamento di rotta volto ad ampliare la fascia di età dei “seguaci della A”.

Anche qui tanto colore e temi molto simili alla donna con una grande attenzione alla scelta di tessuti naturali – cotoni e piquet di cotone, lino, jersey e viscosa – e un forte accento sulla pulizia di tagli e dettagli.

Costante invariata e invariabile, l’ironia che caratterizza il marchio.
Un Basico che diventa più raffinato e si fonde con un Messico sgargiante di righe e stampe passando attraverso le follie misurate di un viaggio americano coast to coast denso di citazioni de luxe. …

E che l’estate abbia inizio….
Insieme a una schiera di denim costruiti e decostruiti a regola d’arte, sta un’ampia gamma di sopra che spazia dalle polo in piquet di cotone alle camicie in tela Madras alle t-shirt A-gramma.

Le righe, orizzontali e verticali, sono un po’ ovunque: in maglie e polo tinte in capo; nelle camicie leggerissime e nei bermuda ampi e multitasche, in un turbine di colori che ben si accoppia alle tinte unite di panta in cotone o canvas e giubbini in nylon o tela.

I rosa, gli azzurri, i verdi e i lilla si sovrappongono ai naturali, al bianco e al blu e l’effetto globale è di elegante nonchalance dove la A è una presenza sempre più discreta. Il pizzico di follia è invece nei dettagli luccicanti di paillettes, nelle
stampe oro e argento che rimandano al lusso sfrenato della West Coast.

Chiude la sezione Beach, con boxer da bagno e XL bermuda da spiaggia coordinati a ciabatte, teli e berretti.

Categorie: Abbigliamento Uomo Tag: .

Articolo pubblicato da in data: 06.08.2007
Ultimo aggiornamento: 6 agosto 2007