Top come abbreviazione di toppa, l’elemento in gomma caratterizzante dei capi spalla. Top Gum perchè, la nuova collezione Pirelli PZero nasce dalla fusione di riferimenti estetici e geografici agli antipodi del mondo che solo il volo di un top gun potrebbe rendere così vicini.

New York/Film Gum
Il vintage civile: l’ultima frontiera dello stile nella Grande Mela che riscopre le divise da lavoro. A riconferma della lungimiranza del progetto Pirelli PZero lanciato nel 2002, valorizzando le tradizioni del Gruppo che già dal 1886 realizzava capi e accessori in gomma. Giubbotti con toppe sui gomiti in rivoluzionario Film Gum: una pellicola trasparente strutturata dall’accoppiamento a tre reti in gomma. Top Tasca zippata che si alza come l’hard top di un’auto cabrio su una serie di soffietti e scomparti: perfetta sintesi tra forma e funzionalità, a prova di furto. Bottoni di caucciù e acciaio spazzolato.
Caban multitasche con i tagli asciutti e anatomici del chiodo da motociclista. Toppe in Film Gum. Tasche zippate. Tiretti delle cerniere attrezzati con ribbon per agganciare tutti gli accessori tecnologici.
Zip waterproof gommate e rovesciate sigillano ogni capo.
Rifiniture di caucciù e termonastrature imprimono l’engineering Pirelli sulle felpe e sulle T-shirt.
Nylon super leggero, cordura, piquet.
I colori più sobri della gomma: dal beige caucciù al nero con un sottotono di grigio piombo. Il nuovo bianco loft.

Tokyo/il kimono pneumatico
La tecno-funzionalità nipponica tradotta in stile.
Giubbotti con costruzioni mutuate dal kimono per una vestibilità leggermente over. Nelle maniche sono iniettate toppe in silicone con impronta pneumatica ad alta frequenza, geometrizzata in una sequenza di quadrati e rombi irregolari. Polsi stretti da nastri a strappo. Bottoni di allumino anodizzato personalizzati con la P lunga di bachelite.
Fit regolabili nei giubbottini con due zip posteriori che consentono di sagomare il capo sul corpo. Tasca con passante interno per le cuffie dell’mp3. Giochi di coulisse in gomma che seguono la logica del piping: l’ingegneria idraulica dei tubi.
Tessuti altamente performanti: seta idrorepellente, piquet tecnico, jersey di Tactel.
Finissaggi con la ceramica per mantenere costante la temperatura corporea. Inserti di silicone.
Bianchi tecnologici che sfumano nei grigi dell’acciaio. Tocchi di arancio nei bottoni in gomma e nelle bordature evidenziano lo stile “men at work”.

Miami/docks gum
Quel mondo nautico che fa tappa a Miami di ritorno o in partenza per grandi regate. Il gusto più tecnico del mare.
Leggere cerate, mini caban di canvas. E brevi, quanto funzionali, parafreddo.
Bluson dalle classiche toppe Pirelli nelle quali l’impronta del pneumatico è concettualizzata in un gioco lineare di impunture.
Giubbotto con spacchi laterali regolabili da lunghe zip. E stretti da un sistema di tre tiretti con la stessa logica della cima che regola le vele delle barche in base al vento.
Pantaloni in lino con la coulisse e polo di piquet dalle rigature accese.
Il tutto con trattamento garment wash che dona ai capi una patina marinara e il sapore di salsedine.
Colori estivi e marittimi: bianco, blu e turchese tagliati dal giallo Pirelli.

Categorie: Abbigliamento Uomo Tag: , .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: