CONCEPT
Si può parlare di contaminazione ed evoluzione, ma soprattutto di apertura totale al pret-à-porter, nella collezione autunno/inverno 07/08 di Luca Hettner.

Non rinunciando ai suoi riconoscibili dettagli da couturier, li rende oggi dinamici, assolutamente tattici e portabili, creati su misura della sensibilità femminile cui si rivolge.

L’ispirazione della Berlino anni ‘80 rende alla silhouette una nuova sensualità dettata da un taglio rigoroso, quasi maschile, negli abiti da giorno – mescolati a linee rotonde, quasi gonfie per i materiali più morbidi; rivive però anche una Marlene post-moderna negli smoking in leggerissimo denim, con dettagli in raso di seta; rivive la soubrette, smaliziata e colta, negli abiti da sera in jersey di seta sinuosi e trasformabili.

I tubini di crêpe di lana con dettagli di vernice completano quest’immagine femminile e decisa, rendendola uno specchio del nostro tempo.

IDENTITY
Linearità e armonia geometriche, intese come adattabilità al corpo e alle forme al servizio di una donna cosmopolita, per esaltarne femminilità e personalità.

DESCRIPTION
Rigore  nella linea scrupolosa, come valore costante che caratterizza un nuovo canone di bellezza; nel taglio, che viene poi riportato nelle varianti geometriche…… l’ovale, il cilindro, il triangolo……
e nei particolari di vernice che accentuano la struttura dell’abito; nella consapevole assenza delle stampe, che distrarrebbero dall’essenzialità delle linee; nel dettaglio che personalizza e che infine diviene a sua volta il ‘concept’ di una collezione ‘trasformabile’ e ‘trasformista’.

Categorie: Abbigliamento Donna.

Articolo pubblicato da in data: 18.09.2007
Ultimo aggiornamento: 18 settembre 2007