La Collezione Mario Valentino Primavera/Estate 2008  propone con gusto forme ed elementi di espressività moderna e che costituiscono un esempio di sintesi tra sexychic e bon ton.
La silhouette è rigorosa e bilanciata nei volumi, tenue ed ovattata nei colori: veste una donna dinamica e chic, sofisticata ed elegante che può utilizzare liberamente stili differenti. I materiali utilizzati sono le morbidissime nappe nei colori bianco perlato, beige, nero, metallizzato canna di fucile e una particolarissima lavorazione a cristalli di specchio nei vari colori.
Nelle calzature donna per la prossima primavera/estate 2008 la parola chiave è “LUSSO”.
È una collezione pensata per una donna che non vuole passare inosservata, sia di giorno che di sera, che sceglie un tipo di calzatura dove le lavorazioni artigianali tradizionali si fondono con dettagli “fashion” importanti.
Le forme sono corte, con la punta squadrata chiusa o aperta, con plateau e tacchi leggermente a cono per la linea giorno, eleganti e a punta per alcune linee da sera.
Una parte importante della Collezione è giocata con fondi in legno naturale o laccati e con fondi dalla linea slanciata, con disegni animalier incisi a lazer, laccati o effetto metallo.
Le tomaie sono costruite con linee geometriche e pulite, dove ogni volume è equilibrato ed esaltano la presenza di accessori: morsetti in smalto o dorato, fibbie luminose con pietre multicolor, catene platino e argento, ricche applicazioni con incisioni in oro lucido/opaco che si rifanno alla tradizione del gioiello etrusco.
Talvolta è proprio l’accessorio a diventare tomaia,su fondi oro o canna di fucile, dando vita a sandali leggerissimi, fatti solo di metallo e pietre.
Per la prossima stagione hanno grande importanza le pelli stampate: si spazia dall’effetto paillettes all over  alla stampa floreale multicolor, dal quadretto irregolare a rilievo alla stampa cocco o rettile “metalfluò”, fino ad arrivare all’aspetto più rustico della paglia mischiata con uno stampato effetto acquerello.
Non potevano mancare gli effetti specchio, i laminati nei classici toni dell’oro e dell’argento, gli effetti glitter riproposti anche nei tacchi e nei plateau, i rettili colorati.
I colori esaltano il tutto: la cartella spazia dai toni naturali come i beige e i bianchi, ai verdi, ai bruni e lilla acquerello, ai toni fluorescenti e accesi dal verde, fino ad esplodere nella luce riflettente del colore dei metalli.

Categorie: Scarpe Donna.

Articolo pubblicato da in data: 01.10.2007
Ultimo aggiornamento: 1 ottobre 2007