COLLEZIONE DONNA AUTUNNO INVERNO 2007.   UN PIUMINO PER OGNI OCCASIONE  ANZI SORPRENDENTE

Tendenza:
Dalle Piste innevate alla Prima della Scala.
Molto oltre al piumino.
Novità:
Le texture: il nylon laccato lavorato in modo da acquistare la terza dimensione.
Nero e bianco per  grafismi a contrasto: un  inedito optical.
Voglia di decoro, di accessori e di forme anni 50.
La linea premiere, elegante e sofisticata per una prima a teatro.
Una sola etichetta bianca come la neve e il lusso di un prodotto che ancora oggi è in tutto e per tutto “Made in Europe”.
Archivio:
Il lavoro stilistico parte dalle origini e propone un ritorno alla couture, all’ornamento, alla pulizia lineare degli anni 50. Il nero a contrastare colori vitaminici fa pensare alle giacche di Audrey Hepburn in “Breakfast at Tiffany” o ai cappotti di Catherine Deneuve  in “ Bel de Jour” per  i quattro caldissimi capispalla:
Amandine:  in verde menta un doppiopetto con chiusura di sicurezza asimmetrica,  sei macrobottoni piatti ricoperti in nero sul davanti ad arricchire  la linea asciutta.
Clarisse in giallo zafferano, piccolo bomberino con profili neri, microtasche laterali a patella con bottone nero ricoperto,  impuntura orizzontale sull’alto giro vita, doppio collo in nylon imbottito giallo e in pile elasticizzato nero, come la fascia in vita ed i polsini.
Elodie in corallo con collo goffrato, zip frontali e parallele a contrasto nero e sottili profili sempre neri a delineare la figura, cintura elastica in vita chiusa dal classico gancio geometrico
Charlotte: in anice con profili neri a sottolineare il punto vita impero e la pettorina vagamente decò sempre ornata dai macrobottoni a contrasto neri, con cappuccio antivento con chiusura antifreddo.
3D – tridimensionale
In nero la variante aggressiva delle texture ossia delle lavorazioni del nylon ad effetto tridimensionale, come:
 Yvonne, giacca strutturata  con un  intreccio  a canestro di nastri di nylon con effetto  a scacchiera ton sur ton  e collo  di  lapin nero,  Ludivine  a lavorazione matelassè  sul lucido,  che rende il capo  materico, elegante e quasi tattile.
Sylvie con il classico boudin orizzontale plissettato in verticale per un effetto modernissimo e ricercato grazie a questa esclusiva lavorazione che si evolve nel modello più  lussuoso: Gisele  sempre plissettato ma con cintura  elastica in vita e amplio cappuccio  bordato  preziosa volpe artica.
Molto oltre al piumino per una collezione legata alle radici del marchio ma con risultati, varianti, ricerche soprendenti.

Categorie: Abbigliamento Donna Tag: .

Articolo pubblicato da in data: 12.10.2007
Ultimo aggiornamento: 12 ottobre 2007