Anna Wintour, l’impervia direttrice di Vogue America, venerata, detestata e soprattutto temuta nel mondo della moda dietro ai suoi inseparabili, immensi occhialoni neri si è vista alle ultime sfilate tra Milano e Parigi.

Sempre elegante, Anna Wintour ultimamente ha mostrato di avere una grande passione per Marni e per il lavoro di Consuelo Castiglioni, il direttore artistico della griffe.

In queste due occasioni di tendenza e molto vicine tra loro, l’icona ispiratrice del “Diavolo veste Prada”, ha scelto di indossare lo stesso abito Marni, ma in due colori diversi: un abito tubino longuette che fa parte della collezione autunno inverno 2011-2012.

A Milano per le sfilate di Missoni e Dolce & Gabbana ha indossato l’abito con una stampa dalle tonalità allegre: turchese, giallo, fucsia e rosso, mentre a Parigi alla sfilata di Christian Dior  ha vestito l’abito nella versione blu di prussia, nero, beige e rosa.

Categorie: Agenda, Chi veste chi Tag: , , , .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: