Peuterey apre il suo primo flagship store italiano, a Milano, in Via della Spiga 6, all’interno di un’esclusiva location nel cuore del quadrilatero della moda.

Le due vetrine su strada, incorniciate nella pietra, si aprono su una superficie di 140 metri quadri, divisi tra l’ingresso, il piano rialzato e il basement, interamente progettati e ristrutturati per ospitare le collezioni di Peuterey e Aiguille Noire.

Gli spazi, interpretati con un ricercato equilibrio di volumi, materiali e cromie, riflettono lo spirito contemporaneo che l’azienda ha infuso nel tempo alla propria visione lifestyle, perseguendo e comunicando attraverso i due brand la versatilità, la ricercatezza e la costruzione attenta che si esprimono nel valore di oggetti di abbigliamento pensati per la vita.

Il risultato è un originale “MUSEUM CONCEPT” che caratterizzerà in modo unico ogni futura esperienza retail di Peuterey, attraverso l’esposizione di capi iconici all’interno di cornici in rovere sospese in aria, ispirate alle atmosfere del mondo dell’arte e alle preziose teche di un museo.

A livello architettonico domina la contaminazione tra superfici naturali e materiali altamente tecnologici: in particolare, il parapetto della scala, concepito come un maxi nastro in pura fibra di carbonio, è conservato nel suo aspetto grezzo per esaltare la percezione tattile di questa materia assolutamente innovativa.

Una superficie che fin dalla sua nascita è stata vissuta principalmente come materiale tecnologico, assume così il ruolo di un “trade d’union” dall’aspetto naturale, creando una vibrazione visiva e materica dal forte impatto stilistico, esaltata dalla combinazione con il legno di quercia dei pavimenti e la pelle degli elementi d’arredo.

Categorie: Trade News Tag: , .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: