Emma Hope è una delle più originali designer di calzature del Regno Unito. Dotata di un senso dello stile personalissimo, le sue scarpe dalle linee pulite e femminili sono immediatamente identificabili come “Emma Hope’s shoes”.

Emma si diploma al Crodwainers College di Londra, vince 5 Design Council Awards, Il Martini Style Award, l’Harpers & Queen Design Award, il Clothes Show TV e D.T.I accessories award e disegna calzature per Paul Smith, Mulberry, Anna Sui, Georgina von Etzorf, Betty Jackson e Jean Muir. A Londra apre il suo primo negozio a Islington, il secondo in Sloan Square a Chelsea e, nel 2000 apre il terzo shop di Notting Hill che è ad oggi l’indirizzo “hot” dove trovare gli ultimi imperdibili modelli delle sue collezioni. A Tokyo apre il primo negozio Emma Hope’s shoes estero nell’area di Roppongi Hills.

I materiali: la nappa più morbida, il ricchissimo camoscio, il velluto di seta, i ricami e i broccati sono di altissima qualità e la produzione è per volontà di Emma esclusivamente Made in Italy. Speciale complemento delle sue scarpe la collezione di borse, per il giorno e per la sera, sono realizzate con gli stessi materiali e sono preziosamente foderate in raso di seta e rifinite con dettagli in pelle di capretto, grosgrain e seta. Tra le sue clienti Emma Thompson, Keira Knightley, Susan Sarandon, Uma Thurman.

Emma Hope’s shoes e la collezione Hope for man sono distribuite in Europa, Francia, Germania, Grecia, Norvegia, Svizzera e Austria. Nel resto del mondo: U.S.A., Hong Kong, Giappone, Arabia Saudita e Australia.

Categorie: Scarpe Donna.

Articolo pubblicato da in data: 23.11.2007
Ultimo aggiornamento: 23 novembre 2007