Il Festival Internazionale del Cinema di Roma (giovedì 27 ottobre a venerdì 4 novembre), apre il sipario e subito si scatenano i pronostici dei bookmaker. Favorito per il Marc’Aurelio al miglior film, secondo l’autorevole compagnia britannica Stanleybet, è “The Eye of the Storm” (3.25) di Fred Schepisi, regista e sceneggiatore australiano. Il film, basato sul romanzo dello scrittore premio Nobel Patrick White, è una sorta di commedia nera che descrive la complessità dei rapporti familiari con un cast di altissimo livello in cui spiccano Charlotte Rampling, Geoffrey Rush e Judy Davis.

A dare filo da torcere potrebbe essere, però, “Magic valley” (4.50) di Jaffe Zinn, che racconta i vizi segreti della classica provincia americana. Segue a ruota “La Femme du cinquième” (5.00), del regista di origini polacche Pawel Pawlikowski, interpretato dall’affascinante Ethan Hawke e dalla sempre bellissima Kristin Scott Thomas. Offerto a 6.00 il film malizioso e piccante, ma per nulla volgare, “Hysteria”, di Tanya Wexler, incentrato sull’invenzione del vibratore in epoca vittoriana in Inghilterra e interpretato da Hugh Dancy, Maggie Gyllenhaal, Rupert Everett e Jonathan Pryce.

A pari merito, secondo le previsioni del bookmaker estero Stanleybet, si attestano, a 7.50, i primi due film italiani in gara: “Il cuore grande delle ragazze”, di Pupi Avati, ambientato negli anni ’30, che racconta un po’ le vicende dei nonni materni del regista, caratterizzate da una storia d’amore impossibile tra due ragazzi di diversa estrazione sociale; “La kryptonite nella borsa”, commedia nostalgica sugli anni Settanta, che segna l’esordio alla regia dello scrittore Ivan Cotroneo, ispiratosi al suo omonimo romanzo.

Stanleybet offre la possibilità di scommettere anche su altre categorie premiate durante la rassegna cinematografica capitolina. Il Marc’Aurelio alla Miglior Attrice, sempre stando alle previsioni degli allibratori inglesi, dovrebbe aggiudicarselo la statunitense Maggie Gyllenhaal (2.75), protagonista di “Hysteria”. A seguire, è quotata a 4.10 l’italiana Micaela Ramazzotti per il film “Il cuore grande delle ragazze”, diretto da Pupi Avati. A 4.25 si attesta l’attrice francese Marina Hands, tallonata da Aylin Prandi (4.35). Infine Noomi Rapace, la protagonista della saga ‘Millennium’, in gara con il film “Babycall”, non convince del tutto il bookmaker Stanleybet, che la quota a 6.00. E il premio destinato al Miglior Attore? Secondo la compagnia britannica di scommesse dovrebbe spettare al protagonista di “The Eye of the Storm”, Geoffrey Rush, dato a 2.25,

Categorie: Agenda Tag: .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: