Ragnatele, pipistrelli e fantasmi animano le t-shirt e le tutine, rigorosamente declinate in viola, nero e grigio, i colori del mistero. Ma non è finita qui! Per affrontare la lunga notte del “Dolcetto o Scherzetto?” i più piccoli potranno scegliere tra simpatici costumi da zucca e da ragno, cappelli da perfido stregone e cesti musicali per raccogliere il bottino di dolci e leccornie.

E per dissetarsi durante una festa ecco le SIGG, le borracce ecologiche da paura! Dedicate ai più piccoli e a tutti coloro che vogliono dissetarsi in modo ecologico anche nella notte più terrificante dell’anno, ecco le borracce SIGG, realizzata dall’azienda svizzera che unisce elementi fashion con l’impegno per un consumo consapevole. Anche quando calano le tenebre su Halloween si può contribuire, con un piccolo gesto, a proteggere il pianeta dicendo stop alla plastica delle bottiglie di acque minerali, tra le principali cause dell’aumento di rifiuti urbani sempre più difficili da smaltire. Disponibili nelle versioni più terrificanti e divertenti come l’irrinunciabile “glow in the dark” dove il tappo della borraccia e il disegno dello scheletro di dinosauro si illuminano al buio per un effetto terrificante, le borracce SIGG non ha paura di niente, perché non è solo allegra e colorata, ma è anche particolarmente robusta!

Categorie: Agenda, Speciali e Interviste.

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: