A voyage in the sanctuaries of beauty….Ogni donna sente il bisogno di un santuario privato, di un’oasi di serenità dove rigenerarsi e liberare i pensieri e lo spirito: a questi santuari di bellezza è dedicata la nuova collezione Luciano Barbera donna primavera-estate 2008.
Questa è, sopra ogni cosa, un atto d’amore per il Made in Italy. Luciano Barbera ha prodotto i suoi capi donna con un’idea ben precisa in mente: offrire un’eleganza "reale", pura, senza fronzoli. Non a caso i modelli hanno una forte impronta "couture", con tagli audaci e di grande fascino, che rimandano a figure femminili colte e sofisticate.
Un bon ton personalissimo, contemporaneo, coerente alla tradizione della maison, caratterizza l’estate della donna Luciano Barbera già usa e prediligere tagli e soluzioni mai ordinari, ma che nella nuova stagione accentua ulteriormente volumi "a nuovo" e ricercatezze stilistiche.
Estrema cura è stata rivolta allo spettro dei colori, che si combinano in mille nuances: nella gamma dei grigi, declinata dal perla al ferro, e stemperata con i toni sorbetto del rosa, dell’acquamarina, dei neutri dal sabbia al cammello, o il blu punteggiato dal lilla.
Colori luminosi e vitali, che illuminano i tessuti realizzati in esclusiva dal lanificio Carlo Barbera in lussuosissimo cashmere-lino o nei cotoni baby-soft che paiono quasi strappati al mare, alle spiagge, alle pinete e isole tropicali, tutti i luoghi più affascinanti del mondo che lasciano un poco di sè negli occhi di chi li ha potuti ammirare.
Un capo, una filosofia di vita: la stessa che ha ispirato quella lunga avventura chiamata Luciano Barbera exclusively made in Italy

Categorie: Abbigliamento Donna.

Articolo pubblicato da in data: 19.12.2007
Ultimo aggiornamento: 19 dicembre 2007