Gola festeggia la celebre sneaker ‘old skool’ con un’edizione speciale. Gola Classics, Il marchio di calzature e accessori sport-leisure britannico, celebrerà nel 2008  i 40 anni delle sue sneaker più rappresentative: le Gola “Harrier”.
Era infatti il 1968 quando il modello Harrier, inizialmente ideato per l’allenamento sportivo di discipline specifiche quali lo squash, il badminton e la pallavolo, rivoluzionò lo sportswear inglese imponendosi come moda, al di là dello sport. Un vero must have per l’urban style a cavallo tra gli ultimi anni ‘60 e i primi anni ‘70.

Sin dalla sua fondazione nel 1905 il brand di elevato profilo e fama internazionale Gola si contraddistinse per la curiosità suscitata intorno alla scelta dei nomi. Così come ad oggi nessuno sa dire con certezza da cosa derivi lo storico nome Gola ( pare sia un anagramma della parola goal), allo stesso modo, del modello “Harrier” sappiamo che non ha niente a che fare con l’ omonimo jet della Royal Navy Aircraft nato proprio in quegli anni.

Quello che invece è noto fu il successo che le Gola ‘Harrier’  ebbero per una serie di noti sportivi che le adottarono e un’ intera generazione di ragazzi che le calzarono come segno distintivo. Una sneaker in stile british che non a caso è oggi considerata ‘old skool’ con un mood vagamente ispirato al tramonto della cultura mods a fine anni ’60 e forte legame con la musica, contando tra i vari fan celebrità come i fratelli Gallagher e Paul Weller.

A 40 anni di distanza le Harrier per l’uomo e la donna si rinnovano con una nuova gamma in oltre 200 diverse combinazioni di colore dal bianco/verde bosco, bianco/blu elettrico,  bianco/rosso, bianco/nero, nero/bianco, rosso/bianco, blu elettrico/bianco, nero/arancione e arancione/nero. in accordo con le nuove tendenze di stagione e sperimentando la commistione di diversi materiali conservando il proprio stile e alla loro costruzione originale
“HARRIER “ BIRTHDAY GOLA!

Categorie: Casualwear Tag: .

Articolo pubblicato da in data: 22.12.2007
Ultimo aggiornamento: 22 dicembre 2007