La collezione primavera-estate 2008 Sonia Fortuna prende spunto dal passato.

Gli abiti dipingono una donna che ha attraversato il tempo e la moda, che si distingue dalla monotonia delle proposte di vestire alla moda, poiché un capo diventa un accessorio unico, esclusivo, portato con un pizzico di trasgressività, come di chi vuole mostrare una personalità non incline al conformismo. Ed ecco che gli stessi abitini diventano estremamente chic con una semplice applicazione di pietre e madreperle, accompagnati da borsine dello stesso tessuto.

Sonia Fortuna propone una vasta gamma di colori per questa primavera che va dai grigi ai savana, fino ad accendersi nei colori gialli e bianchi delle fantasie etniche stampate su tessuti di seta preziosi.

Micro e macro fantasie floreali fanno da cornice ad una donna dai  forti cromatismi e dai sapori d’oriente nei ricami di pietre dure e rame e di gemme, che sono nascoste da pizzi e mussole di cotone.

Materiali poveri come le garze diventano preziose se dipinte a mano con i colori del sole, rifinite da pizzi dal sapore antico.

Le linee sono ben definite e la vita è ben delineata e modellata sotto il seno.

Categorie: Abbigliamento Donna.

Articolo pubblicato da in data: 26.12.2007
Ultimo aggiornamento: 26 dicembre 2007