In occasione del recente Festival Internazionale del Film di Roma, il Semenzaio di S. Sisto ha ospitato la mostra “Il vestito del cinema dalle sorelle Fontana”, curata da Maria Grazia Perna e patrocinata dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali. Star dell’ evento, Micol Fontana, che l’ 8 novembre scorso ha compiuto 98 anni.

Alle Sorelle Fontana si deve la nascita, l’affermazione, nonché la diffusione dell’alta moda italiana, che per la prima volta debuttava nei circuiti mondani di tutta Europa. Ed è sempre grazie alle tre che la moda entra nel cinema.

Era il 1943 quando le tre giovani sorelle di Traversetolo, in provincia di Parma, decisero di trasferirsi a Roma. Nonostante i difficili inizi, alla fine degli anni quaranta, arrivano le prime grandi soddisfazioni per Micol, Zoe e Giovanna. Infatti, il 1949 è l’anno dell’evento che ha consacrato la nascita dell’alta moda italiana, quello del matrimonio tra Linda Christian e Tyrone Power.

Seguono poi le collaborazioni con le più belle dive del tempo, come Ava Gardner, Grace Kelly e Jacqueline Kennedy. Nel cinema Luciano Emmer, si ispira a loro per il film “Le ragazze di Piazza di Spagna”, dopodiché le tre sorelle realizzano abiti per i film dei più grandi registi dell’epoca, come Fellini e Michelangelo Antonioni. E per attrici come Rita Hayworth, Elizabeth Taylor, Audrey Hepburn, Anita Ekberg.

Categorie: Agenda Tag: , , .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: