Patrizia Pepe & e i social media, un rapporto stretto ed efficace che ha fatto si che il brand diventasse uno dei più attivi del settore. Al fine di arricchire ancora di più la conoscenza del marchio e del prodotto, in modo da rendere l’esperienza di acquisto sempre più coinvolgente, i social sono stati da subito protagonisti della comunicazione on line di Patrizia Pepe.

Data infatti a dicembre 2009 l’inaugurazione della sua Digital Boutique gestita direttamente dall’azienda. Fin dalla sua nascita il claim è stato ‘Enjoy the Shopping Experience’, e in funzione di questo sono state sviluppate le strategie in rete fino ad oggi. Il brand è naturalmente presente in modo attivo su Facebook, Twitter, YouTube, Followgram e Mobile con numeri importanti. Su Facebook ad esempio sono 200.000 i fans, su Twitter venta oltre 2.200 followers, mentre i filmati postati su You Tube: registrano 20.000 visualizzazioni al mese.

Con lo stesso obiettivo e per dare maggiore spazio a contenuti e informazione è stato creato il Blog Inside, gestito internamente come tutti i canali social, così da condividere con lettori, consumatori e appassionati contenuti di varia natura (moda, design, arte, musica, charity, celebrities) provenienti da Patrizia Pepe in modo diretto.

L’esperienza del mondo Patrizia Pepe riguarda ogni momento della giornata e ogni occasione d’uso. In questa direzione fin dalla fine del 2009, l’azienda ha voluto essere presente nel mondo mobile con un’App gratuita, che informa sulle collezioni e sui video e che dal 2010 è diventata ancora più interattiva grazie all’introduzione del Mobile Shopping. Questo sforzo complessivo ha avuto delle positive ricadute sulle entrate. Il segmento dell’e-commerce, lanciato nel gennaio 2009, ha registrato l’anno successivo un fatturato di 2,8 milioni euro che rappresenta circa il 4% sul fatturato totale. La previsione per quanto riguarda il 2011 è di raggiungere i 5 milioni euro.

Categorie: Curiosità, Speciali e Interviste Tag: , , .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: