Studiatamente rétro quanto innovativa e grandiosa: l’ispirazione del Prêt-à-Porter richiama il look delle hostess delle compagnie aeree degli anni ’60. Una più giovane e fresca rilettura proposta attraverso mocassini e sandali su tacco medio in vernice con dettagli dorati (catene, bottoni, tacco a righe metal), sandali con listini ampi e cuciture grosse, rispettivamente vincenti gli uni nella vernice supercolorata bicolore, gli altri nella combinazione in pelle a tre colori. In linea con la tradizione “girly” di Marc è il gruppo in vinile – dalla ballerina ultrapiatta al tacco alto in plexi – con strass o listini color caramella.

Romantico il tema in nappa e gros-grain con dettaglio a forma di rosa.

Lo spirito “disco” è letteralmente brillante grazie alla vernice glitter che traduce così una semplice spuntata o una ballerina in qualcosa di davvero irresistibile.

La ballerina-icona “mouse” si veste da sera con argento, strass e un malizioso fiocchetto all’orecchio.

 

Per la spiaggia ecco zoccoli, zeppe o tacchi robusti + platform in sughero abbinati a vernice e tessuto coloratissimi e dettaglio “piercing” in metallo.

 

Ricca la scelta dei materiali – vernice (bellissima nella versione glitter), nappa, vitello, capra e capretto; vinile, sughero; tessuto plastificato con logo, tessuto a fantasia floreale e geometrica – e ancor più la palette cromatica: giallo, rosso, arancio, blu, verde, viola, marrone in varie tonalità.

Categorie: Scarpe Donna.

Articolo pubblicato da in data: 11.02.2008
Ultimo aggiornamento: 11 febbraio 2008