Nella boutique Mattia Cielo una mostra dedicata a Ron Galella, il paparazzo delle star Usa (Brando gli spaccò una mascella…)

Dallo scorso 24 novembre nella boutique milanese di via Montenapoleone è on air la mostra “Vintage Galella”, una selezione di opere fotografiche di Ron Galella, il paparazzo d’America più amato e più detestato dalle star, di cui varie mostre sparse per l’Europa festeggiano quest’anno gli ottant’anni – due in Spagna la scorsa primavera e altre in programma quest’autunno a Londra, Parigi e Montecarlo.

I nuovi spazi della boutique Mattia Cielo ospitano, in esclusiva assoluta, 26 fotografie originali realizzate durante la lunga carriera del fotografo d’assalto, in particolare tra gli anni Settanta e Ottanta tra New York e Los Angeles. La vetrina esterna, interamente composta di monitor ad altissima definizione, proietterà da metà novembre una preview delle opere.

Marlon Brando, Jackie Kennedy, Woody Allen, Warren Beatty, Maria Callas sono solo alcune delle celebrità che Galella ha fotografato nei momenti più inaspettati, alla ricerca “della verità per strada”, contribuendo alla definizione e al glamour di alcune icone del cinema, della musica, dell’arte e dello spettacolo.

Una ricerca e una determinazione che negli anni gli sono costati una mascella rotta da Marlon Brando, una serie di pestaggi da parte dei bodyguard di Richard Burton e, non da ultimo, due battaglie legali con la Kennedy-Onassis a causa delle quali fu intimato di avvicinarsi nuovamente alla first lady.

Il progetto Vintage Galella, realizzato in collaborazione con Photology, proseguirà fino al 27 gennaio 2012 e si svolgerà parallelamente alla mostra Ron Galella – Sequenze d’azione presso gli spazi di Photology in via della Moscova 25, Milano. Photology, prima galleria ad aver scoperto Ron Galella e ad ospitare la sua prima personale nel 2004, ha dato avvio all’ascesa del grande paparazzo che ad oggi conta 30 mostre in gallerie di tutto il mondo, 10 mostre museali internazionali e 10 libri pubblicati.

Tutte le opere, provenienti rigorosamente dall’archivio dell’artista a Montville, New Jersey sono stampe vintage uniche, con veline giornalistiche realizzate nei giorni successivi allo scoop.

Categorie: Arte Tag: .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: