Arriva dalla placida Austria l’ultima forma d’arte urbana: si chiama  “Bodies in Urban Spaces”.

A lanciarla sono stati gli artisti viennesi Cie e Willi Dorner, diciamo subito che per praticarla è necessaria una notevole prestanza atletica.

Ma di cosa si tratta? In pratica è un connubio fra arte e performance, con una sottile vena di scultura: gli spazi urbani più impensati vengono riempiti con il colore delle felpe delle persone, quasi un tentativo simile a quello della Street Art di riprendersi gli spazi nascosti e desolatamente vuoti delle città.

Non ci stupisce che Willi Dornera abbia utilizzato prevalentemente ballerini e atleti per queste singolari performance che gli hanno permesso di realizzare una tourneé in mezzo mondo. Più il posto è stretto, scomodo, in condizioni antigravitazionali impossibili e più la “Bodies in Urban Space” lo riempie di carne umana.

Categorie: Arte Tag: , .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: