Erano le scarpe dei poveri, dei campesinos, di tutti coloro che lavoravano i campi.

Per artiginalità ed umili origini vengono associate allo zoccolo, insieme al quale occupano un’importante pagina della storia della calzatura.

Rivalutate dalle marche più prestigiose, attualmente le espadrillas sono un vero e proprio oggetto di culto: dai modelli ultraflat, perfetti per essere glamour anche in spiaggia, agli altissimi plateau, ideali per i party delle calde serate estive.

Impreziosite dall’accostamento dei materiali più vari su base di corda o vimini, i modelli proposti per la P/E 2008 fanno concorrenza all’eleganza dei vertiginosi sandali stiletto!

Paco Gil: rettile turchese su plateau di corda, allacciato da cordoncini a caviglia.

Ras: corda grigio chiaro e plexi per il modello a listini “vedo-non-vedo”; argento e vimini per il vezzoso plateau con fiocco; pelle verniciata e corda per l’ultraflat estremamente attuale e comodo

Categorie: Scarpe Donna.

Articolo pubblicato da in data: 17.04.2008
Ultimo aggiornamento: 17 aprile 2008