Il lusso medieval-engineering della COLLANA CINTURA di MANUEL BOZZI.

Ambientata in misteriose terre lontane, come nella più romantica ed avvincente delle storie medievali, tra dame e cavalieri, fate e stregoni, luci ed ombre, ecco emergere dallo scrigno segreto della creatività l’incantevole Collana Cintura tratta dalla “Zighidi Collection” di Manuel Bozzi.

L’originale prezioso dell’artista pisano esprime in modo del tutto personale ed ingegnoso la magia dei contrasti attraverso un pezzo unico per la sua eleganza e sofisticatezza.

In apparenza un girocollo rigido, costituito da piastre d’argento artigianalmente traforate fino ad incastonare un’ambra centrale, lucente premonitrice del segreto che racchiude in sé il gioiello.

La magia si compie ed ecco l’elegante dama sganciarsi la collana per divenire una sofisticata amazzone che si cinge la vita con il prezioso monile, trasformatosi in cintura grazie ai celati fili di cuoio che ne collegano le piastre argentee e la pietra di ambra, ora fibbia dalla lucentezza solare.

Un pezzo di ingegneria del gioiello: l’incredibile collana-cintura opera del designer pisano Manuel Bozzi intitolata Epicure n°1.

Il prezioso fa parte di una special collection di gioielli ideati dall’ “orafo artigiano” e denominata Zighidi Collection, ancora oggi considerata una dei pezzi kult dell’artista noto al pubblico soprattutto per l’ultima collezione prodotta: la University of Rock’n’Roll.

Categorie: Gioielli Tag: .

Articolo pubblicato da in data: 23.04.2008
Ultimo aggiornamento: 23 aprile 2008