Organizzare il cenone di Capodanno soprattutto per un buon numero di persone può rivelarsi piuttosto impegnativo.
E’ necessario stabilire il menu, decidere quali piatti cucinare all’ultimo momento e quali invece è possibile preparare con anticipo, magari addirittura il giorno prima.
Dovrete anche tener conto dell’eventuale presenza di bambini alla festa per l’arrivo del nuovo anno, e preparare un paio di piatti che possano essere graditi anche a loro. Inoltre, è importante decidere quale stile desiderate dare al vostro cenone di Capodanno. Il menu ed altre scelte come l’apparecchiatura ne saranno una conseguenza diretta.

CENONE DI CAPODANNO FORMALE
E’ l’ideale se non siete in troppi: un cenone di Capodanno formale prevede che vi sia una tavola apparecchiata dove tutti possano sedere e mangiare senza stare troppo stretti. Il menu dovrà essere piuttosto tradizionale, e sicuramente concludersi con la ricetta delle lenticchie con cotechino, che non deve mai mancare per auspicare un nuovo anno sereno e proficuo sotto tutti i punti di vista. Tra gli altri piatti che vi consigliamo di provare, troviamo le lasagne di mare  (tanto per non fare sempre le lasagne al ragù), il galletto ripieno  o i tortellini in brodo .

CENONE DI CAPODANNO A INFORMALE
Se invece invitate un buon numero di persone, potete optare per un buffet in piedi: i vostri ospiti potranno servirsi da soli ed accomodarsi dove meglio credono, spostandosi liberamente, socializzando tra di loro e gustando tante cose differenti. Il pregio del menu per il cenone di capodanno  buffet è che può essere composto di tanti piatti differenti, molti dei quali preparati con anticipo e non necessariamente caldi. Insomma meno impegno per la cuoca e padrona di casa. Tra le ricette che possono andar bene per un menu di questo tipo troviamo le uova alla greca, le capesante gratinate, torte salate di ogni genere e via dicendo.

Categorie: Agenda, Costume e società Tag: , , .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: