Stile metropolitano e anima sportiva per la nuova collezione Autunno/Inverno 2012-2013.

L’uomo Seventy ama capi moderni e funzionali, dalla comoda vestibilità e predilige tessuti ricercati.

Massima attenzione alla realizzazione delle giacche e dei capispalla con tessuti tecnici ed inusuali.

Un autentico urban style dai colori naturali. Il classico grigio e l’intramontabile blu si mixano ai toni del tortora e del fango per giacche e capispalla tecnici e grintosi.

I pantaloni, rigorosamente coordinati, sono ravvivati da un tocco color ghiaccio.

Le camicie, in cotone o in flanella, sono proposte in fantasie micro check nelle tonalità del grigio, bordeaux, sabbia, marrone e blu.

Massima attenzione è rivolta alla maglieria che si sviluppa in varie finezze. Dai super leggeri sottoggiacca con doppi colli e originali cuciture, che infondono un nuovo look ai modelli basic, passando per i pesi intermedi in pura lana merinos o in puro cachemire, trattati con particolari spruzzature e spalmature per un effetto “used”.

Si arriva poi ad una maggiore pesantezza con jacquard norvegesi, trecce piazzate, punti grossi e lavorazioni hand made per maglie esclusive con filati fantasia melange, bottonati, sfumati e fiammati, in alpaca e cachemire.

I colori sono sempre metropolitani: Il beige, il grigio e il fango sono mescolati a toni più accesi, fino ad arrivare ai total blu.

A Pitti Uomo l’attenzione è puntata sulla nuova giacca per il prossimo inverno, un capospalla dallo Stile navy, reinterpretato in chiave moderna.

Un Doppiopetto taglio al vivo bicolore con cappuccio, realizzata in panno di maglia smacchinato.
Un modello esclusivo e funzionale: un  perfetto mix tra il classico picot e l’intramontabile montgomery.

Categorie: Abbigliamento Uomo, Pitti Uomo.

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: