Il gusto decisamente british va in scena sulla passerella Burberry Prorsum, diretto da Christopher Bailey. Presentata ieri a Milano in occasione delle sfilate uomo nel capoluogo meneghino. La collezione è un omaggio alla uggiosa campagna inglese, infatti lo show si apre e si chiude sotto una pioggia scrosciante e la parata di modelli sfila con ombrelli dai manici a forma di testa d’anatra.

In passerella capi di abbigliamento dal sapore vintage, molto elegante, per uno stile impeccabile, dal taglio sartoriale e dei tessuti maschili piu’ pregiati. Insomma tutti i classici dell’abbigliamento inglese per vestire un dandy moderno e raffinato. Ad entrare in scena per primi sono i completi più formali ed eleganti con la giacca stretta dalla spalla insellata e i pantaloni stretti alla caviglia portati con camicia e cravatta a poi o colorata e un immancabile coppola grigia o colorata. Il cappotto doppiopetto dalla linea asciutta e con martingala e i guanti borchiati per un look che gioca sulle tinte del grigio.

La collezione si sviluppa poi prendendo spunto dal mondo della caccia dove il colore fa la sua irruzione: turchese, viola, khaki, verde muschio e senape vestono maglieria, completi in velluto, e giacconi piumini. Sopra il completo in velluto, lo smanicato matelassé. Motivi di animali sulle camicie e maglioni dai colli sciallati, guanti di pelle borchiata, inediti piumini corti in vita con collo over o lunghi al ginocchio, ma sempre di linea abbondante e con collo triangolare. E ancora i gilet trapuntati portati su classici abiti maschili e bomberini di pelle. Inoltre i completi di velluto verde smeraldo, senape e marrone si portano con i piumini a blocchi di colori grafici, i portapc di pelle patchwork borchiata.

Non potevano mancare poi l’immancabile trench con un’inedita balza grafica sul fondo, il tradizionale cappotto Montgomery.

Categorie: Sfilate Moda Uomo Autunno/Inverno 12/13 Tag: , .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: