Tutti i guai vengono al pettine. E Fabrizio Corona continua a pagare pedaggio. Il fotografo, fidanzato della soubrette  Belen Rodriguez, deve chinare la testa di fronte alla sentenza della corte di appello di Torino che lo ha condannato a cinque anni di reclusione per la storia dei fotoricatti riguardanti David Trezeguet.

L’ex calciatore della Juventus, lo ricordiamo, era stato paparazzato insieme a una donna che non era la sua compagna ufficiale. Il Corona gli avrebbe poi chiesto 25 mila euro per evitarne la pubblicazione. Inizialmente la condanna ammontava a tre anni e 4 mesi di carcere, ora però la situazione si è alquanto aggravata:

Pronta la risposta dell’avvocato difensore del fidanzato della Rodriguez:“Ha avuto questo trattamento perché si chiama Fabrizio Corona, il giudice ha ritenuto di non applicare le attenuanti generiche ed è chiaro quindi che la pena sia più alta rispetto al primo grado. Ma questo succede perché si chiama Fabrizio Corona. Questo tipo di processo è uguale a quello su Coco e Gilardino, ma il tribunale di Milano ha deciso per l’assoluzione, Torino ha riservato a Corona un trattamento diverso“.

Categorie: Costume e società, Curiosità Tag: .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: