In occasione degli imminenti Giochi della XXIX Olimpiade, che si terranno nella suggestiva cornice di Beijing, Alessandro Oteri, da sempre sensibile agli eventi destinati a segnare tappe importanti nella storia contemporanea nel campo dell’arte, della cultura e dello sport, presenta un sandalo in limited edition quale omaggio a questo impareggiabile momento di competizione e di spettacolo, capace sin dall’antichità di promuovere l’incontro tra tutte le culture della Terra, con una risonanza mai riscontrata in alcuna altra occasione.

La scarpa di Alessandro Oteri, chiamata per l’appunto “OLIMPIA”, si presenta quale ponte ideale tra Occidente e Oriente: è realizzata in raso di seta, materiale la cui lavorazione ha avuto origine in Cina già nel 6000 a.C., ma che in questo caso proviene da una prestigiosa manifattura comasca, è totalmente made in Italy, ma rossa come la bandiera del paese organizzatore e reca sul fronte l’emblema dell’unione fraterna dei continenti, i cinque cerchi, realizzato in vernice, secondo la sequenza dei colori introdotta ufficialmente nel 1914 da Pierre de Coubertin.

Categorie: Scarpe Donna Tag: .

Ultimo aggiornamento: il 17.07.2008