Dopo le ruggini dei mesi scorsi Vasco Rossi e Luciano Ligabue fanno la pace. Una piccola bagarre sulla quale sono stati versati fiumi di chiacchiere e di inchiostro. Su Facebook Vasco Rossi ha scritto “Rinnovo la stima per Ligabue, non esiste alcuna antipatia, odio o rivalità tra me e lui”. Poi continua: “Sul palco la gavetta mi ha fatto diventare il migliore, non sul campo della vita dove probabilmente se la cava meglio lui”.

A stretto giro arriva la risposta di Ligabue: “Rispetto Vasco, la sua storia e il rapporto che ha con il suo pubblico, io e lui mettiamo noi stessi in quello che scriviamo e cantiamo”. Ligabue finisce facendo gli auguri di buon compleanno a Vasco con 20 giorni di anticipo. Infatti il 7 febbraio Vasco compirà 60 anni, tra due mesi l’aspetta un debutto importante alla Scala. La sua musica accompagnerà una danza e molto probabilmente diventerà progetto discografico interpretato proprio Vasco. La rockstar ci sarà pure ritirata dei megaconcerti ma non si ferma mai, il modo migliore per entrare nei sessant’anni.

Intanto Vasco Rossi si conferma l’artista dell’anno 2011: il suo disco “Vivere o niente” è il più venduto e il suo concerto è il più seguito dell’anno. Sulla sua pagina Facebook con la classica ironia che lo contraddistingue Vasco ha commentato in questo modo: “2011, Vasco Rossi superstar… n. 1, 2, 3 e… per il quarto c’è bagarre”.

Categorie: Costume e società Tag: , .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: