Da domani giovedì 26 gennaio fino al 29 gennaio in FieraMilano a Rho i grandi marchi italiani ed internazionali del design sono i protagonisti della 92esima edizione del Macef (Salone Internazionale della Casa e dell’Home Show).

La kermesse sarà inaugurata alle ore 11 con taglio del nastro e giro d’onore e a seguire si svolgerà la cerimonia di sottoscrizione della Carta Internazionale dell’Artigianato Artistico, un accordo nato per valorizzare a livello internazionale le produzioni locali, evidenziandone gli aspetti di storicità e valore sociale.

Per quattro giorni si respirerà aria di tendenze e novità nei quattro i settori che si sviluppano in fiera e molte sono le novità nei settori dell’Arredo e Decorazione, Tavola, Argenti & Cucina, Oggetti da regalo, Trade & Big Volume e anche Bijoux, Oro, Moda & Accessori.

Inoltre, quest’anno all’offerta tradizionale che permette di vivere la casa a 360° si abbina anche una zona denominata “Tradizione Italia” dedicata alle eccellenze produttive e culturali del nostro territorio nazionale. Spazio ai designer internazionali del gioiello, nell’area a loro riservata Design Club potranno presentare idee, prodotti e progetti di tendenza. Quest’anno è stata anche allestita una zona riservata alla persona con aziende produttrici di gioielli in oro e argento, pietre e semilavorati.

Sempre molto attento alle innovazioni  elle espressioni artistiche  realizzate dai giovani creativi e designer sono le produzioni realizzate da Creazioni Giovani, il concorso che promuove le espressioni artistiche degli under 35. I vincitori di questa terza edizione sono Christina Biliouri, Chiara Martina Jarno Trentin, Antonella Di Luca e Francesco Ardini: etica, design ed espressione artistica personale sono gli elementi per cui sono stati selezionati. L’attenzione verso i giovani creativi si traduce quest’anno in un altro progetto molto interessante curato dall’artista Sergio Pappalettera. I ragazzi del Politecnico di Milano sono stati coinvolti in un lavoro inedito: agli studenti di Design specializzati in Industrial Design, Arts e Comunicazione del Dipartimento IN.D.A.CO, polo di ricerca e sperimentazione, è stato chiesto di realizzare l’art packaging della pendrive di quest’edizione del Macef. Durante la kermesse  sarà possibile vedere tutti gli elaborati e le tavole dei prototipi realizzati, mentre l’ultimo giorno verrà consegnato il premio al vincitore.

Un occhio di riguardo anche all’eco-style. Per l’occasione  Macef ha pensato a un percorso guidato con il “Macef Sustainable Home”: un viaggio dedicato alla valorizzazione della sostenibilità ambientale delle produzioni dove l’impiego di materiali selezionati, di processi produttivi, di trasporti, oltre alla razionalizzazione dei consumi e la fine vita dei prodotti, rappresentano caratteristiche peculiari del progetto.

Macef si conferma un evento di primo piano anche oltre al salone. La città di Milano sarà così protagonista di eventi e presentazioni come l’iniziativa dedicate alla sostenibilità, Macef Eco-Logic, all’eccellenza gastronomica, Macef Taste, e alla moda con Macef Showroom. Oltre a quello previsto al Museo della Scienza e della Tecnologia Leonardo Da Vinci a Milano. L’iniziativa che si chiama Macef ECO-LOGIC (realizzata da Macef con il Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia e AMSA e con il patrocinio di Comune e Provincia di Milano) è rivolta ai bambini dai 3 ai 13 anni e ai loro genitori per sensibilizzarli alla raccolta differenziata consapevole che permette di evitare inutili sprechi, di riutilizzare i materiali, di limitare l’inquinamento.

I bambini che si recheranno a portare un prodotto in alluminio o in plastica da riciclare riceveranno un ingresso gratuito al Museo. Per gli adulti invece un omaggio firmato Bialetti e iGuzzini, espositori presenti al prossimo Macef.
di Iva Oberto.

Categorie: Agenda Tag: .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: