Per chi ama la precisione, viaggiare al passo dei fusi orari senza dimenticare il fattore tempo e non vuole trascurare la classe pura ecco l’ultima creazione di una delle Maison piu’ amate, Bulgari.

Bulgari Papillon Voyageur: Haute Horlogerie per veri globe-trotter .

Prodotta in una serie limitata di soli 99 pezzi, questa creazione sfoggia un originale quadrante con doppio fuso orario e un sistema di indicazione dei minuti brevettato.

Spostarsi in velocità e mobilità sono elementi fondamentali del mondo contemporaneo e impongono una percezione del tempo costantemente mutevole.

Il nuovo Bulgari Papillon Voyageur Collezione Daniel Roth si staglia come originale punto di riferimento per i giramondo che desiderano unire un’esclusiva creazione di Haute Horlogerie a uno strumento che permetta loro di trovare dei riferimenti temporali in qualsiasi parte del mondo.

Questo nuovo modello automatico fornisce la lettura di due fusi orari. Il tema è reinterpretato grazie alla combinazione dei valori cardine che hanno sempre guidato il suo approccio all’orologeria: semplicità e raffinatezza, attualità e facilità d’uso.

Visualizzato intorno a una scala graduata di 24 ore, l’indicatore dell’ora locale saltante appare attraverso un’apertura verticale al 12. Viene regolato attraverso la corona, mentre l’indicazione del doppio fuso orario viene fornita da una lancetta GMT centrale azzurrata e traforata, che scorre intorno a un disco graduato di 24 ore con lavorazione guilloché regolato secondo il fuso orario scelto attraverso due pulsanti situati rispettivamente al 10 (+) e al 2 (-).

I minuti vengono letti attraverso il dispositivo Papillon. Posto al centro del quadrante, visualizza i minuti misurati attraverso un ingegnoso dispositivo connesso al disco del cuscinetto.
Quest’ultimo compie una rotazione completa di 360° in due ore e regge due lancette retrattili indipendenti a forma di losanga che scorrono a turno su due segmenti da 180 gradi.
La prima indica i 60 minuti di un’ora, mentre la seconda indica i minuti per decine e non per unità.

Mentre la punta della lancetta A punta ai minuti, la lancetta B rimane retratta per tutta la rotazione del disco. Quando la lancetta A raggiunge il 55° minuto sul segmento dell’indicatore, la lancetta B compie un quarto di giro progressivo per posizionarsi parallelamente alla lancetta A.

Quest’ultima, non appena i minuti ripartono da zero, si ritrae progressivamente a sua volta per rimanere in questa posizione per i seguenti 55 minuti.

Questo complesso ed esclusivo meccanismo brevettato è chiaramente abbinato al disco dell’ora.

Categorie: Orologi Tag: .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: