A San Valentino fioccano le proposte da regalo, che vanno dai cioccolatini alle cene a lume di candela. Ma quante volte avete fatto gli stessi regali alle vostre compagne, consorti e fidanzate? Spendendo soldi, tempo nella ricerca di qualcosa che fosse adatto, spesso non riuscendo a malapena a cogliere nel segno. Ci sono delle soluzioni che non solo appaiono meno dispendiose, meno originali, certamente più efficaci.

Un  consiglio è quello di regalare dei fiori per San Valentino. A volte per riuscire a fare un regalo gradito non occorre essere sobbarcarsi di spese onerose, o essere particolarmente originali. A volte per fare felice la vostra donna potrà essere sufficiente fare un gesto che probabilmente suona inaspettato quanto originale nella routine di un rapporto consolidato. Che pure nella sua banalità, è capace sempre di ottenere il suo effetto.

Mandare dei fiori, infatti, è un gesto simbolico, che sa di galanteria e di vecchio stile, di cortesia e di attenzione. Un gesto che mentre parla di voi, è al tempo stesso capace di toccare le corde profonde di una donna. Si tratta di un segno che parla della vostra sensibilità nell’intercettare i bisogni di una donna, come quello del sentirsi affascinante e desiderata, e al centro delle attenzioni del proprio uomo.

Il mazzo di fiori è un regalo che non solo fa piacere ad una donna, ma che è anche adatto a tutte le tasche, dalle più gonfie alle più vuote. Infatti si tratta di gesto ad alto contenuto simbolico che si può fare spendendo pochi euro, acquistando un fiore solo, come una rosa o un’orchidea, o una somma ben maggiore, a due o tre cifre, come nel caso di un mazzo di rose rosse o di un boquet più ampio e ricco. Fatevi consigliare dal vostro fioraio nella scelta del mazzo o del fiore più adatto ad incontrare i gusti della vostra fidanzata, il carattere di vostra moglie, o quello della vostra amante e compagna.

Per ottenere il giusto effetto, vi consigliamo poi di accompagnare i fiori che avete scelto per la vostra donna di un biglietto significativo, in cui si chiarisca che il presente è per la donna più amata, più bella, più affascinante. In questo modo, come facevano i nostri nonni, non si fallisce mai!

Categorie: Agenda Tag: , .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: