Sarà l’icona di bellezza curvy, Carré Otis, una delle celebrity che ha fatto la storia della moda, ad aprire la sfilata di Elena Mirò. Un ritorno alle passerelle dopo circa 7 anni di assenza.

La collezione Elena Mirò per l’autunno inverno 2012/2013 pone il suo focus sulla silhouette femminile, esaltata da un design accorto e preciso, che accompagna e valorizza un desiderio di sensualità moderna, semplice e vitale. Le linee, leggermente morbide, creano l’allure di una femminilità piena, decisamente naturale.

I cappotti, avvolgenti ma mai costrittivi, seguono il corpo con linee fluide. Protagonisti importanti della collezione gli abiti, i cui tagli sapienti esaltano il punto vita, sottolineato da cinture gioiello. La lunghezza, sotto il ginocchio, lascia intravedere e sentire il corpo con spacchi importanti, costruiti e artigianali, mai casuali.

Non ci sono orpelli ed eccessi di decoro, ma un attento gioco di nuances di colore, di combinazioni di materiali e di punti di luce. Il design, moderno e raffinato, si arricchisce con elementi di metallo dorato, un insolito oro rosa, che esaltano le curve nei punti focali di una donna. Le forme sono esaltate dall’utilizzo di materiali preziosi: puro cashmere, double zibellinato, stretch sottile come una seconda pelle, illuminato da una leggera luce di lamè, quasi evanescente. I jersey setosi accarezzano il corpo, gli effetti cromatici del satin cloque valorizzano la silhouette femminile.

I colori sono naturali e pieni di luce: cipria, nudo, metallo e rosa dorato sono le gamme più affascinanti. Una collezione che suggerisce una nuova e valorizzante interpretazione delle forme femminili: le forme preziose di Elena Mirò.

Categorie: Sfilate Moda Donna Autunno/Inverno 12/13 Tag: , , .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: