mercoledì , 23 luglio 2014
Home / Moda Donna / Abbigliamento Donna / La Collezione Rivamonti di Brunello Cucinelli

La Collezione Rivamonti di Brunello Cucinelli

La Collezione Rivamonti primavera-estate 2009 ispirata al gusto safari rappresenta l’immagine moderna di un viaggio in Africa. Si fonde gusto colonia

La Collezione Rivamonti primavera-estate 2009 ispirata al gusto safari rappresenta l’immagine moderna di un viaggio in Africa.

Si fonde gusto coloniale e sportivo, femminilità ed elementi maschili che riecheggiano in un mondo di colori pastello e calde atmosfere.

Gli outewear in taffettà foderati con jersey o sfoderati leggerissimi hanno un gusto coloniale fuso ad elementi e dettagli militari.

Le giacche, anche lunghe, con tessuti maschili sono impreziosite da dettagli femminili come sciarpe in chiffon e polsini in organza. Oppure leggerissime, quelle in jersey di cotone foderate in seta hobutai.

Le t-shirt in piquè e le camicie in tessuto maschile dai tagli puliti ed essenziali con raffinati particolari di tulle, raso e organza assumono un aspetto più femminile.

Quelle in jersey o costina stretch con plastron in tessuto da camiceria sono arricchite da monili.

Gusto sportivo e raffinato spezzato da dettagli in cuoio ed immagini fantastiche rende la t-shirt divertente ed insolita, versatile in ogni occasione.

Le camicie in popeline stretch sono sempre più curate nei dettagli: toppe in alcantara e sottocolli in raso e tulle, plissettature in vita e stampe.

Maglieria. Cardigan cortissimi o di media lunghezza, che rievocano il gusto safari nei colori e nelle forme oltre ai dettagli militari, come i bottoni metallici e gli alamari.

Maglie leggerissime con toppe e cinte di chiffon e pailettes, fiocchi bicolore e ricamo aereoplanino “Immagination flies”.

Gli abiti assumono una particolare e centrale importanza nella collezione, corti o lunghissimi, in jersey o maglieria, in piquè impreziosito da balze di raso e chiffon o costina stretch rigata, sono i protagonisti di un nuovo gusto.

Colori…
I colori sono quelli del deserto. Prevalgono i toni caldi dei beige, del camel e dell’ecrù.

I colori pastello e polverosi nelle nouance dei rosa e dei celesti rappresentano una novità assoluta, che si ritrova nei capi delavè.
A volte il colore si accende nel rosa azalea nel bluette o nel rosso.
Bianchi, grigi chiarissimi o scuri rappresentano l’unico elemento di alternanza alle tonalità “sahariane”.

30.10.2008
Scroll To Top