Viaggiatrice, esploratrice e navigatrice, anche solo immaginaria la donna di Mauro Gasperi riporta le sue suggestioni internazionali ai bordi di una grande vasca, metafora della fusion/confusion odierna, dove legge, ascolta musica, conversa, si rilassa, riceve gli amici e organizza light dinner. Un salotto delle esperienze, nel quale l’eleganza contemporanea si mescola con i retaggi estetici di un mal d’Africa, ricordando gli anni ’50.

Sobria è la silhouette, movimentata solo da giochi di cinture e impeccabilmente essenziale nella sua attrazione per il guardaroba maschile, aggiornato da una versione estiva senza maniche e proporzioni minime. Vincono i colori classici oltre al simbolico corallo che divampa dopo le sei, con impalpabile e vibrante femminilità, sedotta dalla fantasia da vaghe arie gitane.

Ricerca di particolari sartoriali, scelta di materiali di alta gamma, raffinate applicazioni. Colore e leggerezza sono i must di stagione per vari capi passepartout dalle linee fluide e geometriche o avvitate e femminili, pensati per una donna dinamica e ricca di brio che si lascia tentare da un divertente guardaroba intercambiabile.

Categorie: Abbigliamento Donna Tag: .

Articolo pubblicato da in data: 10.11.2008
Ultimo aggiornamento: 10 novembre 2008