C’erano, una volta, le PIN UP…Parte dell’immaginario collettivo, appartengono di diritto all’iconografia del marchio. Potremmo quasi definirle “sinonimo”.  Ma, in sintonia con lo spirito del tempo, Fiorucci le rivisita ex novo, proponendo un prodotto dalla femminilità attuale che trasforma quelle icone sexy degli anni ’50 in ninfette modernamente  metropolitane. Seducenti, sempre, ma anche ironiche, maliziose e solo apparentemente innocenti.

Nel progetto di riposizionamento Fiorucci acquistano, pertanto, un’importanza speciale.
Separata dal resto della collezione Fiorucci , che continuerà ad essere  sviluppata in  un contesto jeans e streetwear, la Fiorucci  Pin Up Collection prende corpo con una serie di sensuali vestitini in jersey passe-partout, con magliette  impreziosite da dettagli in pizzo, grafiche piazzate e strass, per abbinarle a pantaloni di raso stretch super fascianti o a minigonne mozzafiato; mentre per la sera, macro pastiglie di paillettes,  perline e fiocchi ricoprono eterei mini abiti in crepon di seta.

Non poteva mancare, complementare, la lingerie: piccoli pezzi molto boudoir, coordinati abbinando pizzo e stampati,  declinati in due varianti colori.

Un mood amplificato dagli accessori  in total look: décolleté, sandaletti e ballerine sono in materiali ad alto tasso di seduzione, da accostare a deliziose borsettine, piccola pelletteria e occhiali divini… e nell’autunno 2009 è in arrivo anche  uno specialissimo profumo.

E’ ispirata all’icona della donna tutta curve e sensualità dell’immaginario anni 40 e 50, ma ha un tocco di glamour attualissimo. Lanciata per la prima volta con successo per la stagione primavera-estate 2009, FIORUCCI Pin Up Collection prevede di raggiungere il 30% del fatturato europeo di Fiorucci Design Office, che al momento è pari a 22milioni di euro, già per l’autunno-inverno 2009/10.
Perché il nome Pin Up Collection?
Le collezioni storiche di Fiorucci erano orientate verso una moda basic e ricca di humor, fatta soprattutto di jeans, t-shirt e felpe, dedicate ai giovani o a chi vestiva comunque easy, con un feeling speciale anche col mondo dello sport, e che continueranno a essere sviluppate in un contesto denim e streetwear.
Fiorucci Pin Up Collection è invece dedicata a una clientela femminile sui 25/30 anni, che vuole sottolineare il lato sexy, ma lo fa con gusto e ironia, in sintonia con il marchio. Le collezioni spaziano dalla moda, con piccoli pezzi facili e abitini chic, agli accessori, come l’intimo easy boudoir, alle linee di scarpe di tendenza con tacco 12 cm.
Posizionata sul segmento medio-alto del mercato per entrare nei negozi di abbigliamento fashion, intimo e accessori in generale, la collezione è presente in circa 400 punti vendita in Italia e in altri 250 in Europa. 
I prezzi medi al retail sono di 250 euro per gli abiti da sera, 150 per le calzature e 35 euro per i completi di intimo.

Categorie: Intimo Donna Tag: .

Articolo pubblicato da in data: 24.11.2008
Ultimo aggiornamento: 24 novembre 2008