mercoledì , 1 ottobre 2014
Home / Sfilate / Sfilate Donna / Sfilate Moda Donna Autunno/Inverno 12/13 / Il regno animale visto con gli occhi di Philipp Plein

Il regno animale visto con gli occhi di Philipp Plein

Sfilate Milano: Philipp Plein fa una vera celebrazione con la nuova collezione donna A/I 2012-13 per il mondo animale, la voglia di divertimento
Philipp Plein - sfilata autunno inverno 2012/13

In un crescendo di suggestioni, Philipp Plein, il designer tedesco amato dalle star, porta in scena a Milano la sua interpretazione del regno animale secondo.

Una vera celebrazione con la nuova collezione donna A/I 2012-13.
Gabbie di luce. Al loro interno gli artisti del Cirque du Soir di Londra e le loro performance sensuali e feline. D’ispirazione post-punk, quasi hard. Musica wild.

Una gabbia luminosa più grande di tutte. E da qui un fluire di modelle.

Sensuali, bellissime. Avvolte in un’atmosfera “bright and white”. Rulli di tamburo, percussioni. E’ il segnale. Via all’after party.

Uno spettacolo di luce, suoni e acrobazie. E unleash the beast! L’invito ad abbandonarsi alla musica fino all’alba. Echi e richiami irresistibili, da un’estremità all’altra della magnifica chiesta sconsacrata di San Paolo Converso.

Giochi di luce esaltano gli antichi affreschi delle volte. Nella cripta il DJ e sull’altare spettacolari coreografie.

Di forte impatto. Un evento in perfetto stile PHILIPP PLEIN. Un elogio al regno della natura proprio come la nuova collezione.

Il classico chiodo in pelle di pitone e di coccodrillo, pezzo iconico di Philipp Plein, trova nuova espressione nei nuovi colori passionali scelti anche per bomber con ampio collo in visone.

I jeggings sono stampati animalier, le minigonne in un particolare pitone stretch, i pantaloni borchiati total leather, i tubini in pelle nera con scaldacollo in volpe da mettere e togliere.

E ancora lunghi e fluttuanti abiti in seta si abbinano a stole couture frangiate con code di volpe e ricamate con maxi teschi.

Maxi come la parola “LOVE” o un grande, unico cuore disegnati sul retro dei boleri in visone stile anni ’50, trasformati in divertenti pezzi da giorno attraverso tagli e scollature rubate al mondo urban.

Must have di stagione le giacche di visone: logate sul retro con giga-teschi di paillettes; a maniche svasate 3/4 con coulisse tempestate di CRYSTALLIZED™ – Swarovski Elements, il biker-fur, prezioso ma sportivo, intarsiato con fasce e cinturini di pitone che profilano e decorano anche le zip.

Sensuali e sfarzosi anche gli accessori: tronchetti con pavé di cristalli applicati su sottilissimi tacchi scultura da abbinare a clutch in visone e décolleté in pelle che svelano la sensualità del piede femminile attraverso la sottile trama di una ragnatela brillante.

Perfetti per le fedelissime al classico, il coordinato campero o decollété con borsetta a tracolla, realizzato in pelle di pitone multicolor e logato con l’immancabile teschio. Lo si ritrova tempestato a CRYSTALLIZED™ – Swarovski Elements sul velluto di seta prezioso, per le ciabatte da smoking in pandan a piccole tracolle. Per le più dinamiche, anfibi borchiati e stivali doposcì impreziositi con pellicce di volpe.

Il tutto movimentato da immagini e dettagli preziosi che richiamano il mondo selvatico. Pelli tinteggiate, piume, tigri cinesi, patchwork di tessuti, borchie e slogan ultrapop, in un tripudio di colori che spaziano dal terra al cenere, dal melanzana al tortora, passando per il rosso più acceso e il bianco e il nero assoluti.

ci sono 6 foto correlate all'articolo, vai alla gallery completa

26.02.2012
Scroll To Top