L’8 marzo, la Festa della Donna, una ricorrenza che non vuole essere una scatola vuota gonfia solo di retorica, al contrario essa può diventare un appuntamento concreto per cambiare veramente la vita di donne e bambini del sud del mondo. Questo grazie a Intervita Onlus, l’Associazione Non Governativa milanese di cooperazione allo sviluppo, che ha lanciato il progetto di regali solidali www.lascatolapienadivita.it. il cui obiettivo, come anticipato, è di offrire una chance di  vita a donne e bambini del sud del mondo, alle loro famiglie e alle loro comunità.

Intervita Onlus invita quindi tutte le persone a scegliere i regali contraddistinti dall’icona della mimosa sul sito www.lascatolapienadivita.it perché serviranno a rendere il futuro di una donna del Sud del Mondo ricco di potenzialità. Si può scegliere una macchina da cucire, per ricucire il futuro delle donne in Cambogia, un Paese in cui l’assenza di lavoro costringe migliaia di donne a lasciare le loro famiglie in cerca di fortuna in Vietnam, dove invece vengono sfruttate e sottopagate; oppure ad esempio la fornitura di un anno di Assorbenti a una ragazzina africana, per diventare donna senza paura. Forse quest’ultimo può sembrare un regalo un po’ strano, ma è un gesto indispensabile per permettere a una ragazzina di vivere la sua crescita frequentando la scuola senza imbarazzo e senza pericoli di infezioni.

Sostenere Intervita è semplice: basta accedere al sito www.intervita.it e seguire le indicazioni per donare (tramite versamento postale, bonifico bancario, carta di credito, paypal o RID) oppure chiamare il numero 848 883388. Intervita Onlus, associazione aconfessionale, apartitica e indipendente, opera nei paesi del Sud del mondo, con partner locali, per migliorare le condizioni di vita delle popolazioni delle aree più povere. La peculiarità di Intervita Onlus è quella di realizzare progetti di sviluppo integrato: sceglie cioè di intervenire in zone con un alto indice di povertà dove, operando in diversi ambiti contemporaneamente – salute, istruzione, sicurezza alimentare, sviluppo economico, diritti dei bambini e delle donne, sostenibilità ambientale e partecipazione comunitaria – si propone di creare solide basi per uno sviluppo reale e duraturo delle comunità.

Categorie: Costume e società, Curiosità Tag: , .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: