Fondata da Gianni Bulgari a Neuchatel nel 1989, Enigma nasce quale azienda incaricata della produzione e distribuzione degli orologi di sua concezione.
Guidata da principi innovativi, Enigma produce una serie di orologi saltarello dalla forte identità visiva commercializzati con il marchio GB ( dalle iniziali di Gianni Bulgari) "Enigma" è all’epoca solo la ragione sociale della casa produttrice.
Sfidando le consuetudini del tempo, gli orologi GB non presentano il logo sul quadrante, ma inciso sul fondello, pur mantenendo una elevata riconoscibilità grazie al loro distintivo design.
Nel 1995 il nome "Enigma" viene promosso a marchio degli orologi di Gianni Bulgari, sul quadrante dei quali appare il logo Enigma.
In quello stesso anno, Enigma si trasferisce nella nuova sede di Ginevra.
Nel 1997 viene lanciato un segnatempo dalle caratteristiche fortemente innovative, il "Bezel Manual Winder", un orologio meccanico brevettato e unico nel suo genere: la ricarica manuale avviene girando la lunetta.
I modelli di punta sono Gropius "Angolo" con cassa in acciaio, movimento meccanico a carica automatica, quadrante nero decorato con elementi a rilievo, cinturino in vitello.
Spyder II…con acciaio e asse in diamanti o il Caterpillar 42 Limite Edition con cassa in acciaio pvd, cronografo con movimento meccanico a carica automatica, quadrante nero con cifra araba in arancio, cinturino in vitello.

Categorie: Orologi.

Articolo pubblicato da in data: 15.12.2008
Ultimo aggiornamento: 15 dicembre 2008