La Premium Collection Superga per la Primavera/Estate 2009 è stata totalmente sviluppata dal Centro Ricerca & Sviluppo di BasicNet S.p.A., azienda torinese proprietaria dello storico marchio con cui viene prodotta dal 1925 la Superga 2750: la prima scarpa in canvas con suola vulcanizzata. 

La storica sneaker Superga, divenuta negli anni ’80 un’autentica icona del Made in Italy, viene reinterpretata e proposta in questa collezione nei nuovi originali temi: Flag, Alcatraz, Diabolik e Disney (Adulto e Bambino).

FLAG
Superga, partita inizialmente dallo sviluppo della 2750 tricolore Italia – che interpreta e comunica perfettamente il claim People’s Shoes of Italy – propone nella collezione Flag sei nuovi soggetti ispirati alle bandiere di diverse nazioni: Francia, Germania UK, Usa, Sud Africa e Giamaica. 

Particolarità stilistica: la bandiera riprodotta sulla tomaia continua anche sul foxing laterale e sul battistrada, che sono stati lavorati con gomma di diversi colori per riprendere la stampa delle flag.

ALCATRAZ
Divertente rivisitazione a strisce della 2750, ironicamente denominata Alcatraz, in sei vivaci varianti a righe blu, rosso, giallo, rosa, verde e azzurro. Anche in questo modello la grafica della tomaia prosegue su foxing e battistrada realizzati con gomma di differenti colori.

DIABOLIK
L’incontro tra due mondi e due stili, moda e fumetto, ha dato vita alle nuovissime Superga Diabolik, declinate in quattro modelli differenti per sviluppo grafico e materiali utilizzati: canvas o cotone stampato per le due versioni maschili della 2750 con Diabolik, in pizzo o canvas le due snea

DISNEY (ADULT e KIDS)
Grazie alla collaborazione tra i due celebri marchi, Disney e Superga, la classica 2750 si arricchisce ulteriormente in veste grafica e creativa. Sono tante le proposte di questa particolare collezione ispirata al più celebre dei comics: 14 differenti versioni per l’adulto e 11 per il bambino, ognuna delle quali sviluppa una diversa e originale interpretazione dei cartoon di Walt Disney.

Categorie: Sneakers Tag: .

Articolo pubblicato da in data: 22.02.2009
Ultimo aggiornamento: 22 febbraio 2009