LAYERS OF TIME…Il classico ed il contemporaneo si fondono fra loro come poeti punk catapultati nel futuro nella collezione Diesel Black Gold Primavera-Estate 2009 .

Le tipiche influenze dei poeti libertini del 19simo secolo e i punk ribelli degli anni ‘70 uniti ai rockers dei giorni nostri sono abilmente combinati insieme per la seconda collezione Diesel Black Gold, disegnata dal Diesel Creative Team capitanato dal Direttore Creativo Wilbert Das.
Pezzi iconici presi dal guardaroba maschile vengono reinterpretati,rivisitati e molto spesso trasformati in  capi d’abbigliamento femminile. La storia è stata utilizzata come una palette, immaginando degli abiti che sono stati indossati da generazioni, raccogliendo influenze da ogni decade e mantenendo sempre l’impronta del passato.
La collezione risulta al tempo stesso delicata ed estrema,sofisticata e ironica. Appartiene a quei poeti i cui genitori ascoltavano i Rolling Stones…..Questa contraddizione in termini di stile viene illustrata al suo meglio nella ricreazione dei capi più classici ed ispirati del guardaroba del denim – come i giubbotti biker-realizzati con tessuti ultra sottili come il jersey, il popeline, la mussola di cotone e la pelle leggera e lucidata. Il tipico strumento di scrittura del poeta, la piuma, viene usata nelle giacche e nei gilet. I materiali simboleggiano la fragilità di questi artisti moderni.
Anche i dettagli di questo stile idealista sono interpretati in soffici abiti e impalpabili top, entrambi ricamati e decorati a mano con forme surreali ed organiche. Si nota un’enfasi sulla leggerezza,come l’impiego di tessuti “loose” da pigiama per realizzare pantaloni,camicie e anche abiti. Le fasce da smoking sono usate come cinture, fusciacche, dandone un tocco dandy. Le zip diventano una metafora del classico tessuto gessato. Le uniformi vengono slacciate dando forma a cappelli indossati con disinvoltura e a giacche da cavallerizzo con un fitting asciutto e romantico.
Anche le silhouette producono un contrasto visivo: top stretti e skinny sono abbinati a pantaloni ampi caratterizzati dalla forma baloon in stile cavallerizza, o giacche dai dettagli oversize accoppiate a denim più asciutti. Il cavallo dei pantaloni è morbido e gli orli risvoltati, dando così freschezza ad uno stile moderno e al tempo stesso casual.
I colori sono quelli tipicamente sobri del guardaroba maschile-ecru,nero,grigio e i vari toni dell’indaco- animati da sprazzi di sorprendenti colori vibranti e accesi.
Il denim gioca un ruolo fondamentale nella collezione. Il concetto dell’orlo tagliato a vivo conferisce ai capi un sapore vintage. Vengono impiegati trattamenti sofisticati come il “bleached”per dare un effetto sfumato e ombreggiato al capo, mentre il “destroyed” jeans mostra un look usurato e consumato. Il denim abilmente dipinto a mano rappresenta il concetto di libertà dell’espressione artistica.
Infine,fa la sua prima apparizione la Collezione Accessori Diesel Black Gold PE 09.Così come per i denim anche per le scarpe vengono impiegati i trattamenti d’invecchiamento; ci sono materiali ridefiniti come il pitone o la pelle morbida.Forme monumentali e tacchi scolpiti contrastano con la forma esile delle gambe femminili. Le borse sono morbide e oversize, perfetto per lo stile di vita bohemienne della PE 09 di Diesel Black Gold.

Categorie: Casualwear Tag: , .

Articolo pubblicato da in data: 11.03.2009
Ultimo aggiornamento: 11 marzo 2009