La donna Fisico affronta la stagione invernale ad un ritmo neo-Sixties: la sua musa è Jean Shrimpton, immortalata negli scatti glam di David Bailey; il suo indirizzo ideale è King’s Road, la via dello shopping più alla moda nella swinging London percorsa dalle vibrazioni rivoluzionarie dei Beatles e dei Rolling Stones.
La silhouette della nuova collezione è decisa, la sua connotazione femminile ma allo stesso tempo grintosa, protagonista di un guardaroba che si indossa dalla mattina alla sera; mini tuniche in felpa o jersey indossate sopra la tuta aderente che disegna il corpo fasciandolo dalle caviglie ai polsi. Attuale alternanza di over e fitted che si ripete anche negli insiemi più sexy, con la felpa imbottita, indossata a fior di pelle sul bikini ricamato.
La ricerca è focalizzata nella lavorazione di tessuti e schemi decorativi. Così il logo del marchio si sviluppa in una texture sempre più sofisticata.
un mix di cristalli swarovsky e baguettes color ematite arricchiscono abiti, maglie e body. I ricami preziosi definiscono gli scolli degli abiti da sera. Così l’eveningwear di Fisico cresce consolidandosi nella stagione autunno-inverno.
I materiali, come le dimensioni, esprimono la propria dualità seguendo un mix di leggerezza e spessore: così il jersey riga viscosa cui si sovrappongono inserti di angora per abitini e pantaloni; o il delicato cachemire jacquard di coprispalle, abiti e body, fino allo sportwear luxury che nella linea jogging e tempo libero abbina la felpa, anche imbottita, al velluto. Il focus della cartella metrica si identifica nella ricerca di fluidità: un mood easy, reso però ricercato da ricami a punto Milano in nero e grigio antracite, che si modula attraverso il jersey leggero, in versione tinta unita o stampato, della texture Fisico ton sur ton, e ancora il jersey di lana spigato nelle varianti cacao, avorio e antracite; fino alla microfibra bicolore delle proposte mare.
L’antracite guida la tendenza cromatica della collezione accostato navy, aubergine, rosso, cacao e l’immancabile pure black. la sezione accessori si focalizza su zoccoli altissimi con zeppa in legno e tomaia in pelle o camoscio, cinture con fibbia logo in metallo e la tradizional Talita bag rivisitata nel tessuto lana spigato, con dettagli in camoscio e logo in metallo lucido canna di fucile.

Categorie: Abbigliamento Donna Tag: .

Articolo pubblicato da in data: 23.03.2009
Ultimo aggiornamento: 23 marzo 2009