Cellulite: se la riconosci la vinci. A volte basta poco, ne parliamo con il Dott. Giordano.

Riconoscerla per tempo: ecco il problema. Diciamo che una vita attiva, con una corretta igiene alimentare regolata sulle necessità della tipologia del fisico e sulle esigenze lavorative, a cui non manchi una discreta attività motoria, pone in essere tutto quanto può garantire che il problema non si presenti o si risolva.

Sono molte le cause che possono alterare l’equilibrio di salute: un lavoro sedentario, l’impossibilità di mantenere una corretta alimentazione non per cattive scelte ma per esigenze non governabili secondo necessità; problemi di circolazione o condizioni ambientali che incidono alterando il metabolismo.
Possiamo sempre contrastare con rimedi semplici ed efficaci: prima iniziamo, prima otterremo benefici.

Il primo compito consiste nel riconoscere la tipologia fisica ed il tipo di metabolismo che ci condiziona. Il medico curante può dare le indicazioni migliori per chiedere all’erborista una valida tisana personalizzata; sempre il medico, valutando la situazione può suggerire l’attività fisica più indicata: il nuoto non fa mai male e più riusciamo a farne con regolarità, più ci aiuterà a mantenere la forma fisica migliore evitando non solo la cellulite ma anche tutte le degenerazioni articolari od ossee che l’anagrafe porta con se. Variando cibi sani, ricchi di ortaggi e vegetali di stagione, accompagnati da carni e formaggi in quantità moderata, limitando l’uso di condimenti a privilegio dell’olio extravergine di oliva usato a crudo, il successo sarà a portata di mano.

Le nostre scelte sono fondamentali per raggiungere i migliori successi: la pubblicità non sempre ci spinge verso i migliori risultati. Di frequente infatti, diverse amiche raccontano di delusioni da questo e da quel prodotto: cerchiamo di evitare le cattive esperienze di altri, consideriamo ciò che possiamo ottenere con il nostro impegno e qualche rimedio mirato che sia testimoniato da esperienze positive di altre amiche, magari a costi inferiori.
Ad esempio, ci sono diversi fanghi in offerta. I FANG-attivi, sono confezionati in barattolo da 800g a soli 36,50 euro, in poche applicazioni al tatto ed alla vista segnali di miglioramento; meglio se associati alla crema SLIM-ter-cell KO, 250 ml per 29,50 euro: i due in offerta a 60,00 euro, con l’esclusiva manopola per auto-massaggio in doccia od in vasca.
La tisana della leggerezza, a completamento, può dare sollievo anche alle sensazioni più appesantite: la centella asiatica (€ 14,50), composta in capsule dà efficacia massima per la ripresa della miglior circolazione; il fucus composto in capsule per accelerare un metabolismo più sornione nel perdere peso (€ 12,80).
Attenzione: da persona a persona l’aiuto migliore è quello che rispecchia le necessità soggettive e lievi variazioni nel consiglio possono significare maggiori risultati. Il vostro erborista avrà la responsabilità di accompagnarvi nelle scelte più adatte alle vostre necessità: a riscontro, voi chiedete il perché dell’indicazione specifica e quali positività potrebbe produrre.

Se siete convinti accondiscendete ma chiarite ogni dubbio: la consapevolezza delle finalità vi permetterà anche di riconoscere i miglioramenti, apprezzandoli sino a completa soddisfazione. L’erboristeria è chiarezza e semplicità: confusione e misteri non attengono all’erboristeria. Buona tisana a tutti.

Dr Giuseppe Giordano, erborista
Erboristeria  la Camomilla  s.a.s
Viale Montenero 13-15
tel  025454063

Categorie: Agenda, Costume e società, Speciali e Interviste.

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: