Christian Dior e la reggia di Versailles, condividono una storia che ha le sue origini nella fondazione della casa di alta moda francese.

Fino dalle primissime collezioni, molti nomi di capi firmati dallo stilista si riferivano al palazzo e ai suoi fasti come ad esempio Versailles, Trianon, Bal à Trianon, Fête à Trianon e numerosi modelli, furono fotografati al castello, nelle campagne del palazzo e nei portici, in particolare da Willy Maywald.

Nel 1955, la collezione primavera-estate ha proclamato chiaramente l’ispirazione al palazzo dei regnanti francesi ed è stata definita dagli stilisti “sontuosa ma discreta, con ricami che con il loro disegno richiamano il Trianon e l’India”.

Anche il filo d’oro è stato ribattezzato in questa stagione, Dior infatti parla di “Trecce dorate di Versailles” rifacendosi ad una proprietà reale, utilizzata in 4 regni, da Luigi XIII a Luigi XVI.

Versailles in questo senso simboleggia lo splendore regale e il gusto francese esaltati dall’oro che, onnipresente richiama il Re Sole Luigi XIV.

Lo spettacolo per il 60° anniversario dalla Casa stilistica Dior è stato tenuto, oltre tutto, nell’aranceto di Versailles, un simbolo forte per una data storica, dato che il palazzo simboleggia i fasti francesi, fasti riportati alla Francia dallo stilista nel 1947, dopo gli anni terribili della guerra.

In fine, è proprio nella sala degli specchi del palazzo, che il regista Jean-Jacques Annaud, ha girato lo spot J’adore con protagonista la bellissima Charlize Theron.

Oggi, 3 Maggio, Dior presenterà un nuovo tipo di film, diretto da Inez Van Lamsweerde e Vinoodh Matadin, girato proprio a Versailles, a proposito del mondo e delle collezioni, della casa stilistica francese.

In questo filmato Versailles è deserta, un palazzo da sogno dove la modella Daria Strokous ci invita a seguirla dalla sala degli specchi, ai saloni, ai giardini francesi, dove fuori incontra Melissa Stasiuk and Xiao Wen Ju.

Il film rappresenta una sfilata dove le tre modelle presentano gli abiti della collezione autunno 2012, uno spettacolo onirico, dove il Palazzo di Versailles diventa il giardino segreto di Dior, in cui si fondono il Castello della sua firma, l’oro della tradizione e Dior.

Categorie: Agenda, Costume e società Tag: , .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: