Mittelmoda_the fashion award ha scelto i suoi vincitori per questa edizione 2012.

Le collezioni uomo conquistano la giuria e si aggiudicano due dei premi assoluti della 20a edizione di Mittelmoda_the fashion award, il prestigioso concorso internazionale per stilisti emergenti che venerdì 29 giugno ha visto sfilare al Parco delle Rose le 26 collezioni provenienti da tutto il mondo.

1° Premio Mittelmoda Award di Euro 10.000 per la miglior collezione in concorso offerto da Mittelmoda International Lab & Lectra Italia assegnato al cinese Kay KWOK, London College of Fashion.
La sua collezione uomo molto innovativa, intitotala “Fake eternity”, si ispira alla religione a alla cosmologia degli antichi egizi – la misteriosa storia dietro la Sfinge, la relazione tra il processo di erosione delle mummie e il sistema delle costellazioni degli antichi egizi, come nell’antica cultura delle storie su sole, luna e stelle. Lo stilista ha combinato quelle idee e ha creato delle stampe con giochi di ombre, luce e fuoco, per portare le stampe digitali verso una nuova area con un tocco di sartorialità dell’abbigliamento classico maschile. Il neoprene stampato viene utilizzato ampiamente nella collezione per la consistenza carnosa che ha al tocco.

Premio Smi – Sistema Moda Italia di Euro 5000 per la miglior collezione di sperimentazione e ricerca offerto da SMI – Sistema Moda Italia e Fondazione Industrie Cotone Lino assegnato alla coppia Corrado SCOLLO e Adriana Maria CALZETTI, Accademia di Costume e Moda.
“Metissage” è il titolo della collezione donna, in cui tessuti floreali e volumi rigorosi si mescolano per dare vita a una combinazione di femminilità e taglio maschile. Passato e presente, tweed, principe di Galles e gessati incontrano pizzi, sete e chiffon per creare un’armonia di contrasti, connubio perfetto.

Premio Camera Nazionale della Moda Italiana di Euro 2500 per la collezione più creativa offerto da Camera Nazionale della Moda Italiana vinto dal turco Emre ERDEMOGLU, Dokuz Eylul University_Turchia. “The Glider” è la collezione uomo, espressione di memorie fantastiche (la storia di una vita) sotto forma di costumi.
Otto Lilienthal può essere considerato il primo pilota nella storia per i suoi tentativi di volo con il suo aliante a due ali. Lilienthal si era ispirato agli uccelli per iniziare la sua ricerca sull’arte del volo e compì più di duemila voli con gli alianti a due ali e ad ala singola da lui progettati. Il 19 agosto 1986 perse la vita nello schianto di un aliante, precipitato da 17 metri. Le ultime parole di Lilienthal furono “Kleine Opfer müssen gebracht werden”, che significa “Vanno fatti dei piccoli sacrifici”. La collezione Glider, con le sue tecniche e i materiali, è la trasformazione dell’accumulazione dal passato ad oggi, in modo epico e senza tempo. I complessi dettagli utilizzati nel tema creano la struttura principale della collezione. Il tema dell’aliante si vede molto nei dettagli della collezione.

Premio Creatività Mare di Euro 6000 per la miglior collezione MONDO MARE, BIKINI, BEACHWEAR E ACCESSORI (donna /uomo, bambina e bambino) offerto da Calzedonia Spa assegnato alla coppia Elisabetta PANIZZOLO e Karen Marissa VAZQUES, peruviana, Istituto Secoli.
La collezione mare “True Colors” si ispira ai colori pieni, luminosi e vivaci dell’estate ed è concepita per una donna giovane e determinata che presta attenzione ai dettagli. La collezione, in linea con le tendenze recycle, reuse e refashion, propone l’uso dei materiali alternativi solitamente impiegati per altri scopi, come inserti in collant per i costumi e la minuteria da ferramenta per gli accessori. Le stampe prendono spunto dall’ambito scientifico, accostandosi alla biologia e rappresentando composizioni di molecole di varia natura.

Doppio riconoscimento per l’udinese Alexandra SARTOR, Istituto Marangoni, a cui sono stati assegnati il Premio Progetto Falconeri di Euro 3000+stage di 6 mesi presso l’azienda per la collezione maglieria DONNA più innovativa sia nello stile che nella realizzazione della struttura e nella proposta di filati offerto da Calzedonia Spa, e il Premio Clam, copertura pubblicitaria su Clammag di ottobre, del valore di Euro 6.000, come designer che più si muove e crea nello spirito di Clam offerto da Clammag.
La sua collezione donna “Sangue e Terra” vuole rendere omaggio al coraggio e alla determinazione delle Portatrici Carniche, donne che quotidianamente salivano al fronte con gerle stracolme di ogni tipo di rifornimento, ma che poi ridiscendevano ogni volta, attese dalle loro case, dai figli, dai vecchi. Erano donne consapevoli di avere tutto nelle proprie mani, passato, presente e futuro, che hanno continuato a vivere, lottare e sperare, verso la scoperta della propria identità, che oggi è divenuta nostra. Il progetto che ha preso forma racconta non solo nelle forme ma anche nei materiali e nei colori la Carnia, la nostra storia. I materiali utilizzati sono unici. Tessuti completamente creati su telaio a mano, irripetibili, realizzati con gli avanzi dei filati che prendono forma in superfici quasi dipinte, spatolate dalle sfumature sempre nuove. Le forme sono confortevoli, semplici. I tessuti disegnano sul corpo forme oniriche che prendono spunto dai paesaggi della mia Carnia.

Premio Creatività Progetto Calze e Leggings di Euro 3000+stage di 6 mesi presso l’azienda per la migliore creazione di calze e leggings offerto da Calzedonia Spa assegnato all’inglese Jessica Tara STADDON, Ravensbourne College of Textiles.
“Bitten By a Winchester Goose” è la sua collezione leggings ispirata ai personaggi della rivisitazione dark di Angela Carter della fiaba “Barbablù”, la collezione presenta trame dalle stampe delicate illustrate a mano giustapposte a grafiche decise e molto colorate, unite a elementi sartoriali femminili. Come nella novella della Carter, Jessica esplora la curiosità, l’emozione e l’ingenuità delle giovani donne e del primo amore, ma anche il desiderio, la tentazione e il risveglio dei sensi che si provano quando lo si scopre. Le sue creazioni sono allegre e briose e l’inserimento di sofisticate esplosioni di colore e di stampe con svariate tecniche porta alla creazione di una collezione divertente ed elegante.

Premio Speciale Lectra Fil Rouge Defile * – Sezione Lectra Computer completo di licenze Lectra per il design, Kaledo Style, per la modellistica, Modaris, e per il piazzamento, Diamino, per la migliore collezione le cui fasi di progettazione e disegno siano state realizzate utilizzando almeno un modulo della suite Kaledo e proponendo un tocco di rosso (il “Fil Rouge”) all’interno della propria collezione (*sezione ad invito riservata agli studenti delle Privilege Schools di Lectra) vinto dalla spagnola Eugenia PUJOL, Istituto Secoli. La principale fonte di ispirazione è “La metamorfosi” di Franz Kafka, e quindi la trasformazione esistenziale attraverso il contrasto e il dualismo, diventa la principale fonte d’ispirazione del la collezione di Eugenia Pujol, spagnola.

Doppio riconoscimento anche per la francese Aurèlie CHADAINE, Accademia Belle Arti Bologna, a cui la giuria ha attribuito il Premio Speciale Tessuto Italiano / Italian Fabric Award di Euro 2500 per la collezione che interpreta al meglio le caratteristiche di cotone, lino, tessuto per camiceria
Promosso da Centro Lino Italiano, Shirt Avenue, Sistema Moda Italia e il Premio Chic&Green by Dinamica® di Euro 2000 per la collezione realizzata esclusivamente con tessuti ecologici o naturali offerto da Dinamica®. La sua collezione, proveniente dall’Accademia Belle Arti di Bologna, è realizzata con tecniche tradizionali – lavoro a maglia, cucito, ricamo – che ancora oggi rivestono un ruolo essenziale, e che possono mescolarsi con le nuove tecnologie come il taglio laser o l’uso diffuso del computer.

Premio Furla Accessori di Euro 2000 per la collezione di accessori più innovativa nei concetti, nella funzionalità, nell’estetica, e nella sperimentazione dei materiali offerto da Furla Spa vinto dalla polacca Katarzyna DITRICH PATURALSKA,  Academy of Fine Arts. I suoi capi si ispirano alla trilogia fantascientifica “Alien” di Ridley Scott i capi della polacca Katarzyna DITRICH PATURALSKA, Academy of Fine Arts, centrati su una sorprendente trasformazione: i pantaloni possono essere convertiti in borse, zaini o sacche.

Otago Polytechnic Scholarship Award di NZ$ 2000
+ biglietto andata e ritorno + stage di 8 settimane (da compiersi entro Novembre 2013)
per la collezione più innovativa nell’uso di metodi e materiali
offerto da Otago Polytechnic, Dunedin_Nuova Zelanda vinto dall’inglese Kamille DAVIS, Northumbria University. Una collezione uomo funzionale ma alla moda, con dettagli eleganti e tessuti pensati per creare volume, è ritagliata sull’uomo moderno che vive nella società impegnata e tecnologica, ma che ancora desidera un’evasione nel mondo sconosciuto.
Mittelmoda è un evento promosso da Mittelmoda International Lab in collaborazione con Camera Nazionale della Moda Italiana, SMI Sistema Moda Italia e Fondazione Industrie Cotone e Lino, con il contributo della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, della Camera di Commercio di Gorizia, della Fondazione Cassa di Risparmio di Gorizia, Grado Impianti Turistici e di numerose prestigiose imprese di settore. Main sponsor CALZEDONIA; special partner Lectra, supporter istituzionali: Centro Lino Italian, Masters of Linene, Shirt Avenue, Comune di Grado, Comune di Gorizia. Services suppliers: L’Orèal, Chupa Chups, Trudi, Professional Makeup Services by Dorina Forti, Acqua Dolomia, Redbull.

Categorie: Agenda Tag: .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: