È ufficiale Michele Santoro dalla prossima stagione televisiva lo vedremo a La7. Il conduttore  ha firmato il contratto che lo portera’ con il suo Servizio Pubblico sull’emittente di Telecom Italia Media. Il programma (250 mila euro il costo di ciascuna puntata) era andato in onda quest’anno su un circuito di tv locali, coordinate del gruppo Mediapason (TeleLombardia e Antenna3) di Sandro Parenzo, e su Cielo il canale in chiaro di Sky.

Con l’arrivo di Santoro, l’emittente rafforza ulteriormente la propria squadra composta da Mentana, Gad Lerner, Corrado Formigli, Lilli Gruber, Serena Dandini, Sabina Guzzanti e Maurizio Crozza, guidata dal direttore di rete Paolo Ruffini,  mentre Telecom ha avviato le procedure per la vendita della televisione.

La notizia è stata data ieri sera a sorpresa in chiusura del telegiornale dal direttore del tg di La7 Enrico Mentana. Un annuncio che arriva alla vigilia della presentazione dei palinsesti dell’emittente, in programma questa sera a Milano, dove potrebbe intervenire anche lo stesso giornalista.

Una trattativa estenuante, durata sostanzialmente più di un anno. Michele sarà uno dei protagonisti dell’autunno sulla rete Telecom, e per fargli spazio verrà cannibalizzato l’amico Corrado Formigli, che secondo le indiscrezioni si alternerà con lui nonostante gli ascolti buoni della stagione televisiva recentemente conclusa.

Questa sera, durante la presentazione dei palinsesti, verrà sciolto il nodo dell’alternanza.

Categorie: In Televisione Tag: .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: