Claudio Bisio ridà la voce a Sid, il bradipo del film l’era glaciale. Il film di Steve Martino, Mike Thurmeier, giunto al suo quarto episodio, sarà nelle sale dal prossimo 28 settembre Il quarto capitolo in 3D  vedrà al centro della storia la deriva dei continenti. Oltre all’ex conduttore di Zelig, troveremo altre grandi voci italiane come il doppiatore storico di George Clooney, Francesco Pannofino, Pino Insegno e Filippo Timi.

Bisio, che ha dato la voce anche nell’edizione passata del film ama molto il piccolo animale pasticcione: “Non potrei più fare a meno di quel gaffeur di Sid il bradipo. Mi diverto talmente che se non lo faccio, mi manca”.

Manny, Ellie, Diego, Sid, Scrat, Eddie questa volta affronteranno grandi avventure nella nostra epoca. Come sempre, il perno attorno a cui ruota parte della storia è la ghianda di Scart che ha portato anche tanti guai, come il cataclisma continentale. Tanti rischi e risate per i mitici animaletti come l’incontro contro alcuni pirati.

Il successo delle edizioni passate, da ricordare i 34 milioni di euro incassati al botteghino dell’Era glaciale 3, è stato il film di animazione che ha guadagnato di più nel nostro paese nella storia, mentre nel mondo è arrivato quasi ad un miliardo di dollari. Il primo e il secondo avevano incassato rispettivamente 500 e 700 milioni di dollari nel mondo, per un totale dei tre capitoli in Italia che raggiunge i 60 milioni di euro.

La Twentieth Century Fox sta studiando la quinta parte che però non è ancora in lavorazione, ma è probabile che ci sarà molto spazio per Scrat, lo scoiattolo innamorato dell’irraggiungibile ghianda.

Categorie: In Televisione.

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: