La collezione Haute Couture per il prossimo autunno inverno 2012/13  che Tony Ward ha svelato a Roma si intitola Nuances.

Sullo sfondo il passaggio graduale da una tonalità all’altra, quel tocco leggero che ammalia l’occhio in un divenire mai brusco, estremamente femminile, di un’eleganza assoluta: il colore gioca con se stesso, si mimetizza nei toni ora più chiari ora più scuri.

Cambia, restando fedele a se stesso: è così che per questa Collezione Autunno Inverno 2012/13 Tony Ward gioca con i colori, dal blu notte all’argento, dal rosa al lilla e dal rosso al nero.

“Sfumate” non sono solo le tonalita’ dei colori scelti, ma anche le linee degli abiti e dei tailleurs che compongono la collezione: costruite e femminili che accarezzano il corpo, creando volumi e movimenti senza brusche vertigini, asimmetrie inusuali, in una sinfonia di stoffe pregiate che danzano intorno al corpo in una ‘nuance’ tutta sartoriale.

Dove la geometria e’ di rigore nell’eccezionale costruzione dei capi, la preziosita’ dei ricami fatti a mano, gli effetti di trasparenza e il degradè dei colori armonizzano sapientemente l’insieme in un crescendo di raffinata esclusivita’.

Ed è così che nascono le piccole giacche dalla forma impeccabile, gli abiti corti e strutturati ispirati alle forme artistiche di Renzo Piano e Santiago Calatrava.

Gli stessi giochi di volume che si ritrovano negli abiti da gran sera, realizzati con Sete delicatamente drappeggiate o con Gazar stampato e ornati di Pizzo Chantilly e Macramè.

La collezione è la rivisitazione delle linee architettoniche, un nuovo modo di interpretare una femminilità soave, come le infinite sfumature di colore della collezione.

Categorie: Sfilate Moda Donna Autunno/Inverno 12/13 Tag: , .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: